Lunedì, 11 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Juventus, Paratici: "La Champions League? Ambizione, non ossessione"

La Champions League è una "ambizione, non una ossessione". Parola di Fabio Paratici, che festeggia il suo primo Natale da responsabile dell’area sportiva della Juventus raccontando a Sky Sport alcuni suoi colpi. "Sono sempre stato ossessionato dal conoscere, curioso di sapere", spiega a proposito delle qualità che ne hanno fatto uno dei più influenti uomini mercato del calcio italiano e internazionale.

"La trattativa per Tevez è stata la più logorante - rivela -. L'avevamo già contattato dopo il primo anno alla Juve, anche se non ci eravamo qualificati per la Champions. Lui si dimostrò disponibile fin da subito, ma poi la trattativa non andò in porto per altri motivi. Però, era un mio chiodo fisso e siamo rimasti in contatto".

Più semplice, invece, arrivare a Cristiano Ronaldo, per molti il colpo del secolo. "Aveva in testa di venire a Torino», racconta Paratici, che saputo dell’interesse del portoghese dal suo agente Mendes, incontrato per Cancelo, ha passato la palla al presidente Agnelli: "Capì tutto subito - rivela il dirigente bianconero - appena glielo dissi stava già ragionando in quella direzione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X