Sabato, 22 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Dazn, addio alla doppia utenza: come cambia l'abbonamento e da quando
LA NOVITA'

Dazn, addio alla doppia utenza: come cambia l'abbonamento e da quando

La visione delle partite di calcio potrà essere condivisa solo nella stessa abitazione
dazn, Sicilia, Società
Dazn

Dazn ha deciso: stop alla doppia utenza, la visione delle partite di calcio potrà essere condivisa solo nella stessa abitazione. Cambia dunque la possibilità di condividere l’abbonamento per vedere i match associando due dispositivi permettendo di far vedere anche lo stesso contenuto a due persone collegate a due device diversi ma con lo stesso account e lontane l’una dall’altra.

Dazn, da quando scatta la novità

Il cambiamento era stato annunciato a novembre scorso ma non si conosceva la data in cui sarebbe avvenuto. Si temeva già nel campionato in corso ma adesso Dazn sembra aver deciso: la novità scatterà a partire dalla prossima stagione 2022-2023 della Serie A.

Dazn, cosa si potrà fare

L’unica possibilità per condividere l’abbonamento a Dazn sarà collegando due device alla stessa rete fissa nella medesima casa. Ad esempio: una persona sta guardando la partita in tv e un'altra la guarda attraverso il pc collegato alla stessa rete fissa. In pratica gli utenti devono essere connessi alla stessa rete fissa Ip. Non sarà possibile collegarsi attraverso due apparecchi su reti autonome o su due reti wifi.

Dazn, cosa cambierà

Al momento con 29,99 euro al mese, gli utenti possono usufruire liberamente della doppia utenza. Dall’anno prossimo, invece, la possibilità di vedere la partita su due dispositivi sarà ammessa solo se sono collegati alla stessa rete fissa di casa. Cambierà il prezzo? Probabile che Dazn lasci il costo attuale e che preveda, come accade per altre piattaforme streaming, la fruizione a più persone pagando un sovrapprezzo. In questa maniera due persone in case diverse possono vedere lo stesso contenuto ma non pagano il doppio. Adesso si attende che Dazn annunci la formula di abbonamento della prossima stagione. Al momento, la cosa certa è che gli abbonati potranno continuare a vedere le partite usufruendo della doppia utenza.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X