Venerdì, 18 Ottobre 2019
IL CONDUTTORE

L'annuncio di Paolo Bonolis: "Lascio la televisione, voglio dedicarmi al calcio"

Paolo Bonolis lascia la tv. Il conduttore di Ciao Darwin e Avanti un altro ha fatto un importante annuncio, durante un'intervista a Tv Sorrisi e Canzoni. Fra i suoi progetti futuri c'è il calcio: “Mi diverte veder giocare i ragazzi, e vederli crescere. Non penserà mica che passerò il resto della mia vita in tv?”, ha detto.

Il conduttore ha dunque parlato di Azzurri 2010, la società sportiva dilettantistica che ha fondato qualche anno fa. Una squadra affiliata all’Inter. “La maglia è bianca coi bordi rossi e presenta tre strisce rosse nel petto. Il nome deriva dal desiderio di ogni bambino che gioca a calcio, vestire la maglia azzurra della Nazionale, di qui 'Azzurro'".

Nato il 14 giugno 1961, Bonolis ha fatto il suo debutto in tv nel 1982 con Bim Bum Bam, programma condotto fino al 1990. Da lì, poi, una lunga serie di trasmissioni note.

Bonolis è stato spesso criticato per il suo stile di conduzione, caratterizzato dall'umorismo e dall'atteggiamento da show-man. È stato anche accusato di condurre con uno stile basato su volgarità e sadismo. In tanti lo hanno criticato anche per le sue elevate pretese economiche, relative soprattutto a Mediaset.

Il conduttore è stato sposato per 5 anni, dal 1983 al 1988, con la psicologa statunitense Diane Zoeller, da cui ha avuto due figli, Stefano e Martina. Poi, è stata la volta di Laura Freddi, conosciuta a Non è la Rai. Dal 1997 è legato a Sonia Bruganelli, sua moglie dal 2002 che gli ha dato altri tre figli: Silvia, Davide e Adele.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X