Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
ADOLESCENTI

Stare troppo connessi ad Internet aumenta il rischio di ipertensione

ROMA. L'uso eccessivo di internet - almeno 25 ore trascorse online ogni settimana - potrebbe essere dannoso per gli adolescenti, potrebbe aumentare il rischio di pressione alta.

È quanto suggerisce uno studio condotto presso l'ospedale Henry Ford Hospital a Detroit e pubblicato sul Journal of School Nursing.

I medici hanno coinvolto 335 adolescenti di 14-17 anni sottoponendoli a una visita medica con controllo della pressione e a un questionario per stabilirne le abitudini rispetto all'uso quotidiano infrasettimanale di internet. È emerso che gran parte di loro - il 39% delle ragazze e il 43% dei ragazzi - faceva un uso esagerato di internet (25 ore a settimana) contro le 15 ore medie dell'intero campione.

È emerso inoltre che coloro che trascorrevano più tempo online (tra social network, email, chat, videogiochi, siti per lo shopping online etc) erano a maggior rischio di soffrire di pressione alta, e anche di sovrappeso. In particolare è risultato che quasi un teenager su 5 (19%) tra coloro che usavano internet in modo esagerato soffriva di pressione alta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X