Mercoledì, 29 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Stare troppo connessi ad Internet aumenta il rischio di ipertensione
ADOLESCENTI

Stare troppo connessi ad Internet aumenta il rischio di ipertensione

ROMA. L'uso eccessivo di internet - almeno 25 ore trascorse online ogni settimana - potrebbe essere dannoso per gli adolescenti, potrebbe aumentare il rischio di pressione alta.

È quanto suggerisce uno studio condotto presso l'ospedale Henry Ford Hospital a Detroit e pubblicato sul Journal of School Nursing.

I medici hanno coinvolto 335 adolescenti di 14-17 anni sottoponendoli a una visita medica con controllo della pressione e a un questionario per stabilirne le abitudini rispetto all'uso quotidiano infrasettimanale di internet. È emerso che gran parte di loro - il 39% delle ragazze e il 43% dei ragazzi - faceva un uso esagerato di internet (25 ore a settimana) contro le 15 ore medie dell'intero campione.

È emerso inoltre che coloro che trascorrevano più tempo online (tra social network, email, chat, videogiochi, siti per lo shopping online etc) erano a maggior rischio di soffrire di pressione alta, e anche di sovrappeso. In particolare è risultato che quasi un teenager su 5 (19%) tra coloro che usavano internet in modo esagerato soffriva di pressione alta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X