Lunedì, 06 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Riscaldare ma con stile: i radiatori in casa diventano opere d'arte
DESIGN

Riscaldare ma con stile: i radiatori in casa diventano opere d'arte

di

PALERMO. Simpatici, colorati e dalle forme originali: sono i nuovi radiatori che riescono ad arredare casa come fossero dei veri complementi d’arredo. Non semplici pompe di calore, dunque, ma oggetti di design che mandano in pensione i vecchi termosifoni o le classiche pompe di calore. Le forme si trasformano diventando più scenografiche e d'effetto. È stata premiata con il Red Dot Design Award, uno dei maggiori e più importanti premi del design mondiale, la collezione Schema di Ridea.

«Quando progettiamo, quando produciamo, quando inventiamo il nostro pensiero è al cliente che sarà fiero d’aver comprato il nostro prodotto – dichiara il presidente Olivo Foglieni -. Un premio così prestigioso è il riconoscimento di un grande lavoro di squadra. L’Interior design è la persona che vede oltre la collina, che capta le tendenze e anticipa le mode. Un produttivo non può fare ciò che fa un creativo e viceversa. È altrettanto imprescindibile che gli stessi si parlino e interagiscono per rendere l’idea fruibile e commercializzabile».

La collezione si è ampliata con tre nuovi modelli: Bird, che sembra ispirarsi al classico uccellino di Twitter con becco e ala; Cat che ha il corpo del termoarredo sagomato a forma di gatto ed infine Wolly, un simpatico tricheco con due zanne e dalle linee arrotondate. «Trovo davvero deliziosa l'idea di declinare la base dello "Schema Plain" in tre simpatici animali che ammiccano dalla parete – commenta Alessia Geraci, interior designer -. L'uccellino, il gatto e il tricheco prendono forma con pochi tratti sapienti di matita, che ne schizzano i connotati accennandoli appena sulla pulizia della linea. Un intervento geniale su un design, lo Schema Plain, che nasceva già vincente».

Anche l’azienda Deltacalor ha realizzato radiatori dall’alto design. Bambù è una scultura a tutto tondo, un’installazione radiante che si trasforma in un oggetto dal design contemporaneo esposta in esclusiva anche al M.A.D. di New York. Le linee si intrecciano tra di loro creando un aspetto scenografico originale. «Deltacalor è un’azienda fortemente caratterizzata da un approccio a 360° che ingloba tecnologia, funzionalità ed estetica – dichiara Paolo Pastorino, Direzione Marketing Deltacalor -. Il design è un elemento caratterizzante dei nostri prodotti che sono concepiti non solo come corpi scaldanti, ma come espressione di un’attitudine innata nel ricercare la forma migliore per assicurare comfort e benessere, al servizio dell’uomo. Ne sono un esempio Bambù, Cube, Boxes, Shadow, Quilt e Plate, appartenenti alla linea Ideas, dove il radiatore diventa espressione dell’attitudine innata di Deltacalor nel ricercare la forma migliore per il piacere estetico del vivere moderno».

«Se penso al radiatore, con le sue canne vecchio stile – dichiara Elisabetta Mattiello interior designer e blogger - ritengo che per lungo tempo sia stato un elemento quasi da nascondere, attribuendogli unicamente un valore funzionale. Oggi invece grazie a nuove tecnologie e all’ingegno dei designers è diventato una vera opera d’arte da esibire da inserire in ambientazioni con differenti stili».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X