Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regionali, troppi candidati in pista: da sinistra a destra partite incrociate
IN EDICOLA

Regionali, troppi candidati in pista: da sinistra a destra partite incrociate

Sicilia, Politica
Micciché e Musumeci davanti all'Ars

Teatro Golden, tardo pomeriggio di venerdì. Raffaele Stancanelli lascia in grande anticipo lo show organizzato per la presentazione del libro di Giorgia Meloni e raggiunge Gianfranco Micciché a Cefalù in un noto ristorante. Il menu prevede di iniziare a discutere di un candidato presidente della Regione del centrodestra alternativo a Nello Musumeci.
A cena il presidente dell’Ars sonda la disponibilità dell’eurodeputato uomo forte di Fratelli d’Italia in Sicilia a sostenere la candidatura di Gaetano Miccichè, suo fratello e manager nazionale di Intesa Sanpaolo. Stancanelli mostra grande stima per Gaetano Micciché ma al presidente dell’Ars solleva qualche dubbio sulla possibilità che la candidatura del fratello vada in porto e contemporaneamente lui possa conservare un ruolo alla Regione. In più Stancanelli si dirà perplesso per il fatto che Gaetano Micciché ha smentito di essere interessato a Palazzo d’Orleans e anche Intesa ha fatto sapere che il manager resterà a Torino...

Sul Giornale di Sicilia oggi in edicola ampi servizi di Giacinto Pipitone e Giancarlo Macaluso con un commento del direttore Marco Romano

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X