Martedì, 03 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sanatoria, l'ultima tentazione all'Ars: obiettivo condono entro i 150 metri dalla battigia
L'EMENDAMENTO

Sanatoria, l'ultima tentazione all'Ars: obiettivo condono entro i 150 metri dalla battigia

Sulla sanatoria non è ancora finita. Il nuovo appuntamento è già fissato per martedì pomeriggio quando il centrodestra all’Ars proverà a violare l’ultimo tabù in materia di condoni edilizi, quello che finora ha reso insanabili gli immobili costruiti nei 150 metri dalla battigia.

L’emendamento, come scrive Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola, è già stato presentato dal partito del presidente della Regione ed è all’ordine del giorno della prossima seduta del Parlamento.

Incassato il via libera alla leggina che permetterà di sanare gli immobili realizzati prima del 2003 in aree sottoposte a vincolo relativo, il centrodestra prova a rispondere anche al pressing di una seconda categoria di abusivi: quelli che hanno costruito sulle spiagge. Il tutto grazie a un escamotage tecnico-legislativo.

E poiché il voto finale alla leggina sul condono proposto dall’assessore al Territorio, Toto Cordaro, deve formalmente essere dato, ecco che possono ancora essere agganciati emendamenti.

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X