Sabato, 29 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tensioni all'Ars per inchiesta su dati Covid in Sicilia, Miccichè: "Musumeci verrà a riferire"
IN AULA

Tensioni all'Ars per inchiesta su dati Covid in Sicilia, Miccichè: "Musumeci verrà a riferire"

coronavirus, regione siciliana, Gianfranco Miccichè, Sicilia, Politica
Foto Archivio

«Chiederò al presidente della Regione che venga a riferire in aula su quanto accaduto. Diamogli il tempo di avere tutte le informazioni necessarie. Vedremo se lo farà domani o dopodomani, anche in funzione delle notizie che deve acquisire. Garantisco che sarà in tempi brevissimi però la preghiera che rivolgo a tutti è di andare avanti con la finanziaria». Così il presidente dell’Ars, Gianfanco Miccichè, in apertura della seduta d’Aula per l’esame della legge di stabilità della Regione.

A chiedere la presenza del governo in Aula, dopo le notizie dell’inchiesta che riguarda i presunti dati falsati sul Covid e che vede come indagato l’assessore alla Salute Ruggero Razza, il quale ha presentato le dimissioni, è stato il capogruppo del M5s Giovanni Di Caro che ha parlano di «fatti gravissimi».

«Andiamo avanti con la finanziaria - ha ribadito Miccichè - vi garantisco che appena il presidente Musumeci sarà nelle condizioni di farlo verrà all’Ars a riferire». I lavori sono così ripresi della norma 50 che introduce disposizioni per favorire il ritorno in Sicilia: in totale rimangono una ventina di articoli da approvare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X