Venerdì, 18 Ottobre 2019
MANOVRA

Governo, 40 euro in più in busta paga: i lavoratori che potrebbero beneficiarne

"Il taglio del cuneo fiscale a cui il governo sta lavorando conduce ad un beneficio medio di 40 euro mensili in busta paga per i lavoratori", sarebbe questo il senso delle parole pronunciate dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. La precisazione arriva da fonti di Palazzo Chigi che puntualizzano come "considerando il quadro della finanza pubblica italiana, che impone scelte oculate, si tratta di un sostegno importante al potere d’acquisto delle famiglie".

"Quando parliamo di lavoratori bisogna avere rispetto per loro", aveva detto il premier. Per attaccare il cuneo fiscale, Renzi ha fatto pesare i "suoi" 80 euro. Lui "ha dato molto di più - aveva precisato - ma noi abbiamo un quadro di finanza molto delicato".

Ma chi potrebbe beneficiare dei 40 euro? La stessa platea che ha potuto godere del bonus Irpef voluto dal governo Renzi ovvero i lavoratori con reddito fino a 26 mila euro. Ma si stanno ancora facendo le simulazioni.

C'è chi vorrebbe ampliare l'intervento ai redditi fino a 35 mila euro anche se il Pd punterebbe a spingersi fino a 40 mila euro, cercando una soluzione per fare arrivare il beneficio anche a chi guadagna meno di 8 mila euro, rimanendo sotto la no tax area.

E i fondi dove verrebbero reperiti? Le finanze, come ha ricordato Di Maio, andrebbero trovate soprattutto con la lotta all'evasione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X