Lunedì, 16 Settembre 2019
GOVERNO

Di Maio spinge Conte come unico premier, no di Zingaretti: si tratta

Il leader M5s Luigi Di Maio e il segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti hanno avuto in mattinata un colloquio telefonico.

Secondo quanto si apprende da fonti qualificate, il capo politico del Movimento 5 Stelle avrebbe rilanciato al leader dem il nome di Giuseppe Conte come premier: «tutto il M5s è leale a Giuseppe Conte ed è l’unico nome per la presidenza del Consiglio».

Il segretario del Pd NicolaZingaretti nella telefonata con Luigi Di Maio ha ribadito il no a un Conte bis, per i motivi che aveva già spiegato al leader M5s. Secondo quanto riferiscono fonti della segreteria Dem  Zingaretti avrebbe espresso «malessere» per gli «ultimatum» da parte di M5s. Le fonti riferiscono che «si lavora comunque a una soluzione».

«Decide Zingaretti, sostegno a Zingaretti». E’ questa la linea di Matteo Renzi nelle ore in cui il segretario dem ha ribadito a Luigi Di Maio il suo "no" all’ipotesi che Giuseppe Conte sia il presidente del Consiglio di un eventuale governo M5s-Pd. «Se Nicola decide di aprire a Conte il sostegno è confermato, ma rimane anche in caso contrario», si fa notare poi dall’entourage dell’ex premier.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X