Lunedì, 15 Luglio 2019
IMMIGRAZIONE

Notti sul sagrato per Sea Watch, Salvini a parroco di Lampedusa: "Dorma bene, non cambio idea"

«Caro parroco, con tutto il rispetto, io non cambio idea: porti chiusi a chi aiuta i trafficanti di esseri umani. Dorma bene». Così via Twitter il ministro dell’Interno Matteo Salvini si rivolge a don Carmelo La Magra, il parroco di Lampedusa, che ha deciso di passare la notte sul sagrato davanti alla sua chiesa in attesa dei migranti della Sea Watch.

La protesta che unisce lampedusani, attivisti, rappresentanti dell'associane Mediterranean Hope e del Forum Lampedusa Solidale va avanti da giorni, davanti al sagrato della parrocchia di San Gerardo a Lampedusa. A capitanare l'iniziativa è appunto don Carmelo La Magra.

Intanto oggi, sulla vicenda della nave Ong, è intervenuta anche l'Unione Europea. «Chiediamo agli Stati membri di tenere a mente l’imperativo umanitario» per i migranti ancora a bordo della Sea Watch 3. Lo ha detto la portavoce della Commissione, Natasha Bertaud.

L’esecutivo comunitario «accoglie positivamente» la decisione delle autorità italiane di permettere «l'evacauzione» di alcuni migranti a bordo per ragioni mediche. Ma per la Commissione «è necessario trovare una soluzione per le persone a bordo», ha detto la portavoce.

«L'Unione Europea vuole risolvere il problema Sea Watch? Facile. Nave olandese, ong tedesca: metà immigrati ad Amsterdam, l’altra metà a Berlino. E sequestro della nave pirata. Punto», ha replicato il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X