Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
DOPO LE EUROPEE

Regione, Musumeci: "Il rimpasto non sarà un terremoto, solo qualche ritocco"

elezioni europee, regione, RIMPASTO, Sicilia, Nello Musumeci, Sicilia, Politica
Nello Musumeci

"Ho annunciato qualche giorno fa che avrei fatto il rimpasto in estate e ancora l’estate non è arrivata. La Lega non mi ha mai chiesto di entrare in Giunta e su questo fronte non c'è alcuna novità. Faremo il rimpasto ma non sarà un terremoto". Lo ha affermato il presidente della Regione Nello Musumeci parlando con i giornalisti a margine della firma dell’avvio dei lavori di ristrutturazione del Villino Favarolo a Palermo, che diventerà sede del museo regionale della fotografia. "Sarà un rimpastino perchè la Giunta ha lavorato bene - ha proseguito il governatore - e ci sarà qualche ritocco che faremo entro l'estate".

Parlando della vicenda delle ex Province siciliane e del rinvio delle elezioni, Musumeci ha chiarito: "Il Parlamento è sovrano e io sono rispettoso delle istituzioni ed è sovrano anche quando sbaglia. La legge sulle ex Province è vergognosa in quanto espropria i cittadini del diritto di esprimere i vertici degli Enti continuare con la gestione commissariale non mi pare una scelta ragionevole. Mi sembra una mancanza di rispetto nei confronti degli Enti locali".

"Servono organismi agili, snelli e con i presidenti che devono essere votati dai cittadini", ha concluso il governatore.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X