Venerdì, 24 Maggio 2019
IL SEGRETARIO

Pd, Zingaretti a Castelvetrano: "In Sicilia per dare battaglia, sarà la riscossa della verità"

partito democratico, pd, Nicola Zingaretti, Sicilia, Politica
Nicola Zingaretti

«Il governo spaccato a metà, ennesimo atto di una maggioranza non in grado di governare l’Italia». Lo dice il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, oggi a Castelvetrano. «Volevo essere vicino al nostro candidato, conosco la sua storia e la passione messa in questa avventura. E’ importante non essere soli - ha detto intervenendo al comitato di calamia - e tutti i democratici sono affianco a questa battaglia. Torneremo in Sicilia anche per una battaglia della riscossa, una battaglia per la verità. Tante promesse fatte dalle forze di questo governo sono venute meno. Le richieste di cassa integrazione sono aumentate del 25%, il fatturato è precipitato del 7,7%: sono crollate la fiducia di chi produce e la fiducia di chi consuma».

Il comune di Castelvetrano tornerà a votare dopo 24 mesi di commissariamento in seguito allo scioglimento dell’ente per mafia. «Nella lotta alla mafia i giudici devono fare in modo di non fare processi mediatici per nessuno. Poi però c'è un compito della politica - continua Zingaretti - che è quello di vigilare. Il compito della politica è non fare come fanno M5s e Lega, giustizialisti con gli altri, garantisti con se stessi».

Parole nella terra di Matteo Messina Denaro, ritenuto socio occulto dell’imprenditore dell’eolico Vito Nicastri, indagato come Paolo Arata e Armando Siri in una vasta indagine, tra Palermo, Trapani e Roma, su mazzette e favori legati all’energia rinnovabile.  «Chi ha raccolto la fiducia di chi aveva paura sta usando quella fiducia per risolvere i problemi dei partiti che gestiscono il potere».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X