Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LE ELEZIONI DEL 26 MAGGIO

Europee, liste depositate in Sicilia: nella Lega sorpresa Gelarda, Sicilia Futura rompe col Pd

Prime liste depositate in corte d'appello a Palermo in vista delle elezioni europee del 26 maggio. Sorpresa nella Lega dove alle spalle del capolista, il vice premier Matteo Salvini, c'è Igor Gelarda, capogruppo della Lega in consiglio comunale a Palermo e responsabile regionale degli enti locali. Poi Angelo Attaguile, già deputato nazionale della Lega, l'imprenditrice Maria Concetta Hoops di Mazara del Vallo (Tp), Annalisa Tardino, ex candidato sindaco di Licata (Ag).

Della lista fa parte anche l'avvocato Francesca Donato, dal luglio 2013 presidente dell'associazione Progetto Eurexit che sostiene l'uscita dell'Italia dall'Eurozona e già candidata alle europee 2014 sempre con la Lega Nord.

Tra gli esclusi eccellenti, Fabio Cantarella, assessore a Catania nella giunta di centrodestra di Salvo Pogliese, e assieme a Gelarda, responsabile della Lega degli enti locali nella Sicilia orientale. "Siamo già tutti a lavoro per far vincere la squadra il prossimo 26 maggio", commenta Cantarella. "Qualcuno - aggiunge - mi ha definito un 'escluso eccellente', ma chi parla così dimostra di non conoscere me e la Lega. Come tanti altri - spiega l'assessore leghista - ho dato la disponibilità ad essere in prima linea nella battaglia per cambiare l'Europa, ben consapevole che sarebbe stato poi lo stesso Matteo Salvini a scegliere la formazione più utile da mettere in campo e il ruolo che ogni militante, me incluso, deve svolgere al meglio.

Anche  il Pd, orfano di Sicilia Futura che ha rotto l'alleanza, ha depositato oggi la lista. Ma già nei giorni scorsi il partito aveva annunciato i nomi. Capolista l'eurodeputata uscente Caterina Chinnici. Seguono il medico di Lampedusa Pietro Bartolo, Andrea Soddu, l'altra uscente Michela Giuffrida, l'ex sindaco di Ustica Attilio Licciardi, Virginia Puzzolo, Mila Spicola e il sindaco di Sambuca di Sicilia Leonardo Ciaccio.

Candidato come capolista di Più Europa Fabrizio Ferrandelli, consigliere comunale a Palermo; seguono la sarda Pietrina Putzolu, l'animalista Stefania Ficani, il farmacista messinese Giuseppe Sanò, Silvia Manzi della segretaria nazionale dei Radicali italiani, Marco De Andreis, storico esponente radicale, la bagherese Maria Saeli e il giovane bocconiano Elia Torrisi di Catania.

Per quanto riguarda il Partito Comunista per la circoscrizione Sicilia-Sardegna, il capolista è Marco Rizzo, seguono Laura Bergamini, Alberto Lombardo, Giovanna Bastone, Giuseppe Doneddu, Silvia Stefani, Calogero (Gery) Bavetta e Eleonora D’Antoni.

La Sinistra schiera come capolista Corradino Mineo, seguono Vera Pegna, il professore di arabo alla Kore di Enna Karim Hannachi, l'ambientalista Anna Bonforte, Matteo Iannitti di 'Catania bene Comunè, Giovanna Cosenza, Omar Tocco e Cristina Ibba.

Ecco la lista di Fratelli d’Italia per le europee per la circoscrizione Sicilia-Sardegna: capolista Giorgia Meloni. Alle sue spalle il senatore catanese Raffaele Stancanelli, la deputata Carolina Varchi, il sindaco di Avola Luca Cannata, la messinese Maria Fernanda Gervasi, l’avvocato Francesco Rizzo, la sarda Antonella Zedda di Cagliari, e Francesco Scarpinato, capogruppo in consiglio comunale a Palermo.

Resta da definire ancora la lista di Forza Italia. Dopo la notizia che il capogruppo all’Ars Giuseppe Milazzo sarebbe il papabile a danno dell’uscente Giovanni La Via, Gianfranco Miccichè ha puntualizzato che le decisioni verranno assunte durante una riunione che si terrà a Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X