Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
I DATI

Primarie Pd: "In Sicilia hanno votato in 80 mila"

"Dai dati a disposizione, non ancora ufficiali, l’affluenza al voto in Sicilia è di quasi 80 mila votanti. Ben oltre quota 50 mila, obiettivo minimo fissato dal segretario regionale del Pd Sicilia, Davide Faraone che, alla vigilia delle Primarie, si era dato un traguardo: superare nella sola Sicilia i voti espressi dagli iscritti M5S sulla piattaforma Rousseau sull’impunità a Salvini, che erano stati in totale 52.417". Lo riferisce una nota dell’ufficio stampa del Pd Sicilia.

"Una grande partecipazione, quindi, garantita grazie alla passione di migliaia di volontari ai gazebo. A loro va, innanzitutto, il merito di una consultazione larga, vera, democratica e trasparente. Alle decine di migliaia di siciliani che hanno scelto di dare fiducia al Pd, va il nostro ringraziamento e l’auspicio che si possa camminare insieme".

Come nel resto d’Italia, anche in Sicilia Zingaretti ha stravinto le primarie, ma qui emergono già i primi dissidi. Le aree che fanno capo ad Antonello Cracolici e Giuseppe Lupo, i maggiori sostenitori di Zingaretti, chiedono le dimissioni del segretario regionale, il renziano Davide Faraone. L’elezione di Faraone, senza primarie per via del polemico ritiro della sfidante Teresa Piccione, era già da tempo contestata. Ora i risultati delle primarie danno più fiato alla protesta di ex Ds ed ex margheritini.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X