Lunedì, 30 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Bielorussia, Lukashenko: "Agito legalmente, il jet non forzò l'atterraggio"
LA DIFESA

Bielorussia, Lukashenko: "Agito legalmente, il jet non forzò l'atterraggio"

Sicilia, Mondo
Aleksandr Lukashenko

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha detto di aver agito legalmente per quanto riguarda l'atterraggio forzato del volo Ryanair a Minsk.

"Ho agito legalmente, proteggendo le persone, in conformità con tutte le norme internazionali", riporta il canale Telegram First Man's Pool, vicino all’amministrazione presidenziale bielorussa, rilanciato da Interfax. Lukashenko ha inoltre bollato come una "bugia assoluta" che un jet militare abbia forzato l’atterraggio del volo commerciale.

L’Occidente è passato "dall’organizzazione delle rivolte" alla fase dello "strangolamento", ha poi detto Alexander Lukashenko, citato da BelTa. "La ricerca di nuove vulnerabilità è in corso e questo non è solo diretto contro di noi: siamo un terreno di prova, un sito sperimentale prima di muovere verso est", aggiunge, intendendo la Russia. "Dopo aver testato noi, andranno lì", dichiara.

"Chiedo all’Ue di mantenere pubblicamente la politica di non riconoscere Lukashenko e di avviare una conferenza sulla risoluzione della crisi senza ulteriori indugi. Vi chiedo di avviare un piano globale dell’Unione sul sostegno per una Bielorussia democratica". Lo ha dichiarato la leader dell’opposizione bielorussa, Svetlana Tikhanovskaya, in audizione alla commissione Affari esteri del Parlamento europeo.
"Questo va fatto congiuntamente dalla presidente von der Leyen e con me per lanciare un messaggio chiaro alla Bielorussia sul fatto che l’Europa tiene al futuro della Bielorussia", ha aggiunto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X