Sabato, 11 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Moglie dell'agente arrestato per la morte di Floyd annuncia divorzio, vandalizzata la casa
MINNEAPOLIS

Moglie dell'agente arrestato per la morte di Floyd annuncia divorzio, vandalizzata la casa

Dopo l’arresto e l’incriminazione per la morte dell’afroamericano George Floyd, l’ex agente Derek Chauvin è stato abbandonato dalla moglie, che ha annunciato il divorzio. Un avvocato dello studio Sekula Law Offices, che rappresenta Kellie Chauvin, ha diffuso una dichiarazione in cui ha affermato che la donna, ex regina di bellezza del Minnesota, è «devastata» dalla morte dell’afroamericano e annuncia che ha deciso di «sciogliere il suo matrimonio».

«Stasera ho parlato con Kellie Chauvin e la sua famiglia. E’ devastata dalla morte del signor Floyd i suoi pensieri e la sua vicinanza sono per la sua famiglia della vittima, per i suoi cari e per tutti coloro che soffrono per questa tragedia». «Sebbene la signora Chauvin non abbia figli dal suo attuale matrimonio, chiede sicurezza e privacy per i suoi figli, i genitori e tutta la sua famiglia in questo momento difficile», ha aggiunto l’avvocato.

Intanto è stata vandalizzata la casa di Derek Chauvin. Nel sobborgo di Oakdale, fuori Minneapolis, i manifestanti si sono ritrovati davanti alla casa mostrando cartelli alle auto di passaggio e gridando il nome di Floyd. Chauvin è stato arrestato con l’accusa di omicidio preterintenzionale e omicidio di terzo grado: rischia una condanna massima di 25 anni. Il procuratore della Contea di Hennen, Mike Freeman, l’ha definita «l'incriminazione più veloce in un’indagine contro un agente di polizia». AGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X