Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Kobe Bryant, l'ultimo messaggio del pilota prima dello schianto
LA TRAGEDIA

Kobe Bryant, l'ultimo messaggio del pilota prima dello schianto

Incidenti, Kobe Bryant, Sicilia, Mondo
I resti dell'elicottero a bordo del quale c'erano Kobe Bryant e altre 8 persone tra cui la figlia Gianna

L'elicottero stava salendo di quota per evitare le nubi, poi è avvenuto l'incidente in cui hanno perso la vita la star Nba Kobe Bryant e altre otto persone tra cui la figlia Gianna. Lo confermano le ultime comunicazioni del pilota e lo riferiscono gli investigatori, aggiungendo che lo schianto ha lasciato una scena devastante.

Il pilota aveva chiesto una autorizzazione speciale a volare nella fitta nebbia pochi minuti prima dello schianto ed era ad un'altezza di 427 metri. Poi aveva richiesto ai controllori di volo di fornire un collaboratore che seguisse il volo ma gli era stato detto che l'elicottero volava troppo basso.

Circa quattro minuti dopo, il pilota ha informato che stava salendo per evitare uno strato di nubi. Quando gli è stato chiesto cosa intendeva fare, non c'e' stata risposta. Il data del radar indicano che l'elicottero era salito a 701 metri e poi ha cominciato a precipitare verso sinistra. Secondo le informazioni diffuse, viaggiava a una velocità di 300 km orari.

Intanto, oltre 500 mila persone hanno firmato una petizione per chiedere alla Nba di usare per il proprio logo l'immagine di Kobe Bryant, morto insieme alla figlia e ad altre sette persone nello schianto di un elicottero.
Il logo attuale, disegnato da Alan Siegel e mai cambiato dal 1971, rappresenta la silhouette di un altro grande giocatore dei Lakers: Jerry West, che ha 81 anni.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X