Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
COMPAGNI DI SCUOLA

Sparatoria in una scuola a Denver: ucciso uno studente, 7 i feriti. Arrestato un 18enne

Tragedia a Denver dove due uomini hanno sparato all'interno della scuola di Highland Ranch. Uno studente di 18 anni è morto e sette persone sono rimaste ferite. La polizia ha fermato due giovani che sarebbero gli autori della sparatoria.

Il giovane accusato di aver esploso il colpo d'arma da fuoco è uno studente della stessa scuola e si chiama Devon Erickson. È stato arrestato insieme ad un altro sospetto, un minorenne del quale non è stata resa nota l’identità.

Lo sceriffo locale, Tony Spurlock, ha detto che entrambi i sospetti frequentano la scuola, aggiungendo che finora è stata trovata almeno una pistola.

Non è chiaro ancora se lo studente ucciso fosse l’obiettivo del giovane che ha aperto il fuoco o se sia stato colpito da un proiettile vagante.

"Le nostre preghiere sono per le vittime, per i familiari e per coloro affetti dalla sparatoria alla Stem School Highlands Ranch a Littletown, in Colorado. Tragicamente questa comunità e coloro che la circondano conoscono troppo bene questi odiosi ed orribili atti di violenza". Lo ha sottolineato la Casa Bianca in una nota, commentando gli spari nella scuola del Colorado che si trova a soli 8 chilometri da Columbine, teatro della strage di studenti nel 1999. Il presidente Donald Trump è stato informato, si legge nel comunicato, e"continua a monitorare la situazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X