Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo "I Paesi dell'Ue nel mirino dell'Isis", l'allarme del ministro francese
TERRORISMO

"I Paesi dell'Ue nel mirino dell'Isis", l'allarme del ministro francese

«Quello che possiamo dire - ha detto parlando dell'attentato al Thalys Amsterdam-Parigi - è che c'è un legame fra questa organizzazione e quelle che stanno commettendo crimini»

PARIGI. Il ministro dell'Interno francese, Bernard Cazeneuve, ha detto stamattina alla radio France Inter che i Paesi dell'Unione europea sono bersaglio dello Stato Islamico e che in Francia vengono sventati «attentati ogni giorno».

«Quello che possiamo dire - ha detto parlando dell'attentato al Thalys Amsterdam-Parigi - è che c'è un legame fra questa organizzazione e quelle che stanno commettendo crimini».

«Sventiamo attentati ogni giorno - ha spiegato Cazeneuve - e constatiamo sistematicamente che ci sono dei legami con Daesch».

«Abbiamo varato una legge sui servizi per prevenire gli atti terroristici che sarà applicata fra qualche settimana - ha aggiunto Cazeneuve - e abbiamo moltiplicato i dispositivi per la sicurezza dei francesi. Tutto questo in un contesto di rischi inedito».

Con i ministri dell'Ue, al vertice annunciato per sabato prossimo, «vedremo se sarà possibile essere ancora più efficaci, parleremo di misure concrete».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X