Venerdì, 03 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Un altro nero ucciso negli Usa: vicesceriffo spara "per errore"
IN OKLAHOMA

Un altro nero ucciso negli Usa: vicesceriffo spara "per errore"

WASHINGTON. È stato diffuso un video del momento in cui un agente di polizia riservista, un settantatrenne nel ruolo di vicesceriffo, ha sparato e ucciso un quarantaquattrenne nero che aveva fermato ed era intenzionato ad arrestare.

L'agente sostiene però che lo sparo è partito per errore in quanto pensava di aver impugnato il suo Taser (pistola elettrica usata per immobilizzare il sospetto) invece della pistola.

L'episodio risale al 2 aprile scorso ed è avvenuto a Tulsa, in Oklahoma, ma solo oggi si è appreso del video che è stato registrato dalla body camera di un agente di polizia. Il 44enne rimasto ucciso si chiamava Eric Courtney Harris, aveva precedenti penali e, secondo la ricostruzione, era stato fermato ed era in procinto di essere arrestato dopo che aveva tentato di vendere una pistola ad un poliziotto che agiva sotto copertura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X