Mercoledì, 08 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Attivista stacca la bandiera turca: condannato a 13 anni
ANKARA

Attivista stacca la bandiera turca: condannato a 13 anni

Un giovane attivista curdo che l'anno scorso durante una manifestazione era entrato in una struttura militare a Diyarbakir e aveva ammainato la bandiera turca è stato condannato a 13 anni e nove mesi di carcere

ANKARA. Un giovane attivista curdo che l'anno scorso durante una manifestazione era entrato in una struttura militare a Diyarbakir e aveva ammainato la bandiera turca è stato condannato a 13 anni e nove mesi di carcere, riferisce la stampa di Ankara. I fatti erano avvenuti durante una protesta nella 'capitalè del Kurdistan turco, dopo l'uccisione a Lyce di due manifestanti curdi simpatizzanti del Pkk durante scontri con i militari turchi.

Omer M. era entrato nella base aerea di Diyarbakir, aveva scalato il pennone ed aveva tolto la bandiera turca.  È stato condannato per «attentato ad un simbolo nazionale», appartenenza ad una «organizzazione terroristica» e per essere entrato senza autorizzazione in una struttura militare.L'ammainamento della bandiera da parte del giovane manifestante aveva suscitato reazioni indignate della stampa nazionalista turca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X