Domenica, 23 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo La Grecia nella morsa della crisi, nelle farmacie mancano le medicine
L'ALLARME

La Grecia nella morsa della crisi, nelle farmacie mancano le medicine

Aumento dei prezzi all'ingrosso, ridotte le forniture di antidolorifici e anti-infiammatori, così pure di antibiotici, insulina e vaccini

ATENE. In Grecia le farmacie sono di nuovo a corto di medicinali di base, come riferisce il quotidiano Kathimerini, in quanto i rivenditori all'ingrosso sembrano aver adottato una stretta sulle forniture che ha provocato scarsità degli antidolorifici più diffusi e di farmaci anti-infiammatori, come pure di antibiotici, insulina e vaccini.

A lanciare l'allarme è il capo dell'Associazione dei Farmacisti greci, Constantinos Lourandos, secondo cui il problema è causato dal fatto che i produttori diffidano dei grossisti che farebbero vero e proprio aggiotaggio rivendendo i carichi di medicinali a prezzi maggiorati in altri Paesi invece di rifornire il mercato locale.

«Alcune società ci costringono ad acquistare altri medicinali insieme a quelli di cui abbiamo bisogno altrimenti non accettano le nostre ordinazioni», ha detto Lorandos a Kathimerini. Nel 2009, secondo i dati raccolti dall'associazione, il valore delle cosiddette esportazioni  'parallele' ammontava a 1,4 miliardi di euro ma lo scorso anno è crollato a 310 milioni di euro. Lourandos ha anche detto che i farmacisti tendono sempre più a rivolgersi ai colleghi alla ricerca di farmaci richiesti dai loro clienti e hanno creato reti di scambio e una pagina Facebook su cui pubblicizzano le loro esigenze. «Vi sono molte carenze di medicine e stanno aumentando. Ho bisogno di 70-80 unità di anticoagulanti ogni mese e di rado ne vedo più di 30», ha detto a Kathimerini un farmacista ateniese che ha chiesto l'anonimato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X