Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Nigeria, Boko Haram rilascia 192 ostaggi: soprattutto donne e bambini
IL GRUPPO ISLAMICO

Nigeria, Boko Haram rilascia 192 ostaggi: soprattutto donne e bambini

Ieri, però, un attacco in un villaggio durante la preghiera ha ucciso 15 persone

WORON. Il gruppo islamista Boko Haram ha rilasciato ieri 192 delle oltre 200 ragazze rapite nei mesi scorsi nello stato di Yobe. Lo riferiscono da diversi media africani. Un politico locale Alhaji Goni Katarko ha detto che le ragazze sono state lasciate libere nel villaggio di Woron.  Sono soprattutto donne e bambini i 192 ostaggi rilasciati in Nigeria la scorsa notte da due diverse enclave del movimento islamico Boko Haram: lo scrive il quotidiano britannico The Telegraph. Non si tratta delle liceali rapite l'anno scorso, come riportato in un primo momento, bensì della maggior parte delle 218 donne e bambini rapiti il sei gennaio a Katarko, una cittadina a circa 20 chilometri dalla capitale dello Stato di Yobe, Damaturu.

 

Intanto, ieri un altro sanguinoso assalto dei Boko Haram ha portato distruzione e morte in un villaggio del nord-est della Nigeria. Secondo media online, i fondamentalisti islamici hanno attaccato durante la preghiera Kambari, località a circa 5 chilometri da Maiduguri, hanno ucciso 15 persone e hanno incendiato l'intero villaggio. Il presidente Goodluck Jonathan avviava ieri proprio a Maiduguri la sua campagna elettorale in vista delle presidenziali. E oggi è atteso in Nigeria il segretario di stato Usa, John Kerry.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X