Sabato, 29 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Respinto un attacco degli estremisti Boko Haram in Nigeria: ma sono decine le vittime
SCONTRI CON L’ESERCITO

Respinto un attacco degli estremisti Boko Haram in Nigeria: ma sono decine le vittime

Nel vicino Camerun sgozzati quattro allevatori

MAIDUGURI. E' di decine tra morti e feriti il bilancio dell'attacco odierno degli estremisti nigeriani Boko Haram a Maiduguri, nel nord-est del Paese. Lo riferiscono fonti militari. L'esercito ha risposto con attacchi aerei. Le autorità hanno decretato il coprifuoco nella città.

L'attacco è stato respinto, ma i miliziani hanno conquistato la vicina città di Monguno. Le fonti precisano che si sta combattendo anche a Konduga, a 35 km da Maiduguri. Gli scontri, iniziati ieri in tarda serata, hanno causato "decine di morti" tra militari e miliziani.

Un soldato nigeriano ha riferito che decine di combattenti (Boko Haram, ndr) sono rimasti uccisi e feriti.  L'esercito ha bloccato le strade che conducono a Maiduguri, città con oltre un milione di persone. Amnesty International ha riferito che migliaia di civili "sono a rischio". Un funzionario militare ha aggiunto che gli estremisti hanno attaccato la città da tre fronti nelle prime ore del mattino.

Intanto, tre villaggi camerunensi, a poca distanza dalla frontiera con la Nigeria, sono stati presi d'assalto da miliziani di Boko Haram che, prima di allontanarsi con del bestiame razziato, hanno sgozzato quattro allevatori che avevano tentato di opporsi alla rapina. Secondo un media privato del cantone di Kossa, nel dipartimento di Mayo-Sava, che si trova nell'estremo nord del Camerun, una trentina di miliziani hanno fatto irruzione in tre villaggi, quelli di Ayouri, Mogogné, e Woumre, impossessandosi di circa 350 montoni e di 800 bovini, probabilmente destinati ai vari gruppi di guerriglieri che ormai da mesi agiscono a cavallo del confine tra Nigeria e Camerun.

Per farsi aiutare nel trasferire gli animali razziati oltre la frontiera con la Nigeria, i miliziani hanno rapito quattro persone di cui, al momento, non si conosce la sorte.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X