Sabato, 25 Maggio 2019
LE PREVISIONI

La primavera non decolla, nubifragi e fiumi esondati al Nord. In Sicilia piogge fino a giovedì

Maltempo, meteo sicilia, PRIMAVERA, Sicilia, Meteo
Piena del fiume Savio in provincia di Forlì-Cesena

Continua ad essere una primavera anomale in tutta Italia, con neve in quota, grandine e raffiche di vento. In Emilia-Romagna l'allerta meteo è stata elevata a rossa per la piena dei fiumi da oggi e per tutta la giornata di domani su pianura e costa romagnola, sulla costa ferrarese e sulla pianura emiliana centrale e orientale. Estesa a domani l'allerta arancione per pericolo di esondazioni e frane nei bacini romagnoli.

Situazione critica nel Modenese per la piena dei fiumi Secchia e Panaro. Disposta la chiusura delle scuole e di diversi ponti, la popolazione è stata invitata a portarsi ai piani alti.

Le temperature, in tutta Italia, sono più basse della media. Martedì e mercoledì pioggia, secondo i meteorologi, soprattutto sul Centrosud e l’Emilia Romagna. Giovedì un miglioramento, ma da venerdì tornano freddo e maltempo almeno al Nord.

Tra martedì e mercoledì arriverà un nuovo impulso freddo dal Nord Europa con i venti di Bora e Grecale che porteranno un calo termico e la neve cadrà sull'Appennino fin verso i 1200-1400 metri. Le temperature si manterranno fresche e sotto le medie del periodo. Giovedì ci sarà un miglioramento, soprattutto al Sud e in Sicilia con le temperature in aumento.

Venerdì tempo buono al Centro e al Sud, ma il Nord in serata sarà colpito da una nuova perturbazione. In Sicilia da giovedì pomeriggio spenderà il sole e le temperature saranno più vicine alla media del periodo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X