Sabato, 25 Maggio 2019
LE PREVISIONI

Maltempo, in Sicilia in arrivo vento e piogge: domani allerta gialla

Peggioramento in vista delle condizioni meteo, con piogge e temporali soprattutto sull'Emilia-Romagna e sulle regioni centro-meridionali. In arrivo anche un deciso rinforzo dei venti e un forte calo delle temperature. Lo rende noto la Protezione Civile, che annuncia dal tardo pomeriggio di oggi temporali su Toscana, Umbria e Lazio, e da domani su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata e Calabria.

Sempre domani sono attesi venti forti su Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, in estensione dalla tarda mattinata a Toscana, Marche, Umbria e Lazio. Dal primo pomeriggio il rinforzo della ventilazione interesserà anche Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Per domani si prevede quindi allerta arancione sui settori centro occidentali dell'Emilia-Romagna e sulle Marche. Una allerta gialla interesserà invece il Veneto, i bacini centrali dell'Emilia Romagna, la Toscana meridionale, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabra e Sicilia.

Una forte grandinata nel pomeriggio ha completamente imbiancato la pista dell'aeroporto di Malpensa. Il flusso dei voli è stato ridotto e alcuni in arrivo sono stati dirottati su altri scali ma l'aeroporto - viene precisato - non è mai stato chiuso. Al momento gli operai sono ancora al lavoro per pulire la pista dalla fitta coltre di ghiaccio che si è depositata. Il maltempo che si è abbattuto sulla regione - per i vigili del fuoco di Milano - per ora ha visto come danni la caduta di qualche albero e di qualche tabellone pubblicitario nella zona della Brianza e nel Varesotto, mentre a Milano è volato qualche gazebo degli alpini. Tante le chiamate ai centralini dei pompieri, ma nessuna criticità particolare.

La Protezione Civile ha emesso un' allerta arancione per temporali e vento forte con raffiche di vento fino a 50-70 chilometri all'ora su Milano a partire da questa notte e per la giornata di domani.

Il Comune, che ha già attivato il Coc, il centro operativo comunale, per monitorare i livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e del radar a cura della Protezione Civile, invita le ditte che hanno cantieri aperti a prestare particolare attenzione ai ponteggi in esterno e raccomanda a tutti di tenere comportamenti che possano aiutare a prevenire eventuali problemi dovuti al vento forte, come ad esempio rimuovere vasi non ancorati ai balconi o altri oggetti sospesi, ed evitare di parcheggiare le auto sotto gli alberi. Infine si raccomanda di segnalare immediatamente eventuali criticità ai vigili del fuoco o alla polizia locale. ANSA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X