Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Concorso per archivista-bibliotecario di Stato alla Farnesina: il bando
LAVORO

Concorso per archivista-bibliotecario di Stato alla Farnesina: il bando

La presentazione delle domande entro il prossimo 24 gennaio
concorsi, LAVORO, Sicilia, Economia
Farnesina

È stato pubblicato il bando di concorso, per titoli ed esami, per dieci posti di funzionario archivista di Stato, terza area F1 presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Il bando scade il prossimo 24 gennaio.

Bando archivista-bibliotecario alla Farnesina, i requisiti

Possono essere ammessi al concorso i cittadini italiani sopra i 18 anni in possesso di laurea magistrale nell’area umanistico-sociale co lauree equiparate. I candidati in possesso di titolo accademico conseguito all’estero sono ammessi alle prove purché il titolo sia stato riconosciuto da un Ateneo italiano equipollente a quelli sopraindicati. È richiesto anche il possesso di altri requisiti: idoneità fisica all’impiego; godimento dei diritti politici; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubblica amministrazione per insufficiente rendimento; inclusione nell’elettorato politico attivo; conoscenza della lingua inglese e degli applicativi informatici più diffusi.

Bando archivista-bibliotecario alla Farnesina, preselezione

In base al numero di domande, potrà esserci una prova preselettiva della durata di 60 minuti, consistente in 60 quesiti a risposta multipla e a correzione automatizzata, sulle seguenti materie: storia delle relazioni internazionali a partire dall’Unità d’Italia; archivistica e biblioteconomia; conoscenza e uso della lingua inglese; quesiti di ragionamento logico. Sono ammessi alla prova d’esame scritta i primi cento candidati classificatisi nella prova preselettiva.

Bando archivista-bibliotecario alla Farnesina, le prove

Ci sono due prove, una scritta e l'altra orale. La prova scritta consiste nel redigere la risposta ad un quesito volto ad accertare la conoscenza dell’archivistica e della biblioteconomia; la risposta ad un quesito volto ad accertare la conoscenza della storia delle relazioni internazionali a partire dall’Unità d’Italia; la sintesi in lingua inglese di un breve testo in lingua inglese senza l’uso del dizionario. Per superare la prova scritta ed essere ammessi alla prova orale i candidati devono riportare un punteggio di almeno sessanta centesimi. La prova orale verte su archivistica e biblioteconomia; storia delle relazioni internazionali a partire dall’Unità d’Italia; lingua inglese; elementi di diritto pubblico italiano (costituzionale e amministrativo); ordinamento del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; altra lingua straniera veicolare da scegliersi tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, russo, portoghese, cinese e giapponese; prova pratica di informatica.
Per superare la prova è necessario conseguire un punteggio di almeno sessanta centesimi (60/100) e può essere svolta in videoconferenza, attraverso l’utilizzo di strumenti informatici e digitali.

Bando archivista-bibliotecario alla Farnesina, come presentare la domanda

La domanda di partecipazione al concorso per funzionari archivisti al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale MAECI deve essere presentata attraverso apposita procedura telematica, entro il 24 Gennaio 2022.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X