Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Lavoro, 150 mila assunzioni con la legge di Bilancio: posti pure in uffici e scuole
LE OPPORTUNITÀ

Lavoro, 150 mila assunzioni con la legge di Bilancio: posti pure in uffici e scuole

Dopo l'ok del Consiglio dei ministri si aprono nuove prospettive per chi cerca occupazione: ecco in quali settori. Spazio per migliaia di insegnanti di educazione fisica

La legge di Bilancio porta in dotazione almeno 150mila posti di lavoro a tempo indeterminato. Ma alle opportunità di occupazione andranno aggiunte anche le assunzioni a tempo determinato che arriveranno dal Pnrr.

Le occasioni, dunque, non mancheranno. Ma occorrerà tenersi aggiornati su bandi e richieste che riguarderanno sia il pubblico che il privato.

Oltre centomila assunzioni arriveranno dalla Pubblica Amministrazione, ma troveranno posto anche migliaia di professori di educazione fisica per le scuole elementari. Nelle aziende private si prevedono circa 120mila nuovi posti di lavoro per la realizzazione degli investimenti del Pnrr e della manovra in infrastrutture e trasporti. C'è poi la stabilizzazione di 33 mila operatori sanitari assunti a tempo per l’emergenza Covid come già annunciato nei giorni scorsi.

Il futuro del lavoro lascia, dunque, ben sperare e non soltanto nell'immediato visto che nel privato si prevedono circa 600 mila assunzioni entro il 2026, frutto degli investimenti pubblici del Pnrr.

Assunzioni nella Pubblica amministrazione

La manovra approvata dal Consiglio dei ministri dispone il finanziamento permanente di un fondo per le assunzioni con 250 milioni di euro e l'incremento del trattamento economico accessorio per 360 milioni. Ma sono previste ulteriori risorse per la formazione dei dipendenti pubblici.

Scuole elementari

Una delle grandi novità è il concorso per assumere i professori di educazione fisica per le quarte e quinte elementari. Ma per le scuole potrebbe esserci ancora la possibilità di usufruire dei contratti “Covid” per insegnanti, amministrativi, tecnici e ausiliari con l'obiettivo di fronteggiare le esigenze legate alle norme anti-Covid.

Le maggiori opportunità arrivano per gli insegnanti di educazione motoria alle elementari. Dalla quarta e quinta ci saranno "docenti forniti di idoneo titolo" per "almeno due ore settimanali". Per le quinte si partirà nel 2022, per le quarte nel 2023. L'obiettivo è "conseguire gli obiettivi del Pnrr e promuovere nei giovani" stili di vita per una crescita armoniosa, la salute, il benessere. Il Miur può ora bandire i concorsi.

Personale sanitario

Il personale assunto a tempo determinato durante l'emergenza Covid può essere stabilizzato. L'autorizzazione arriva dalla legge di Bilancio che dà il via libera agli enti del Servizio Sanitario Nazionale. Le modalità non sono state ancora definite, ma di sicuro le aziende sanitarie e ospedaliere hanno adesso l'opportunità di potenziare e ridisegnare l'assistenza.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X