Sabato, 06 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Coronavirus, bar e ristoranti delle aree di servizio chiusi solo nei centri abitati
PRECISAZIONI

Coronavirus, bar e ristoranti delle aree di servizio chiusi solo nei centri abitati

di

Anche i bar e i ristoranti dei rifornimenti nei centri abitati devono stare chiusi per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. A precisarlo è la Sala operativa della Protezione civile della Regione Siciliana, secondo cui le «aree di servizio e rifornimento carburante» dei centri abitati non sono «situati lungo la rete stradale, autostradale» richiamata dal Dpcm 11 marzo 2020.

A seguito di segnalazioni riguardanti bar e ristoranti aperti in alcune pompe di benzina nei centri abitati, la Sala operativa della Protezione civile ha precisato che per «rete stradale e autostradale» sono da intendersi: «Strade extraurbane e autostrade». Per cui, bar e ristoranti dei rifornimenti dentro i centri abitati devono stare chiusi.

Per quanto riguarda quelli «all’interno delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali», si ricorda che bar e ristoranti sono aperti per erogare il servizio all’utenza delle rispettive strutture e non a chiunque.
Per chiarimenti è disponibile il numero verde della Protezione civile regionale 800404040.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X