Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Altra ondata di stabilizzazioni nella Sanità in Sicilia: i requisiti per il posto fisso
LA CIRCOLARE

Altra ondata di stabilizzazioni nella Sanità in Sicilia: i requisiti per il posto fisso

Al via la stabilizzazione dei precari della Sanità siciliana. O almeno di una parte. In base alla proroga al 31 dicembre del 2022 della legge Madia, le aziende del Servizio sanitario regionale dovranno effettuare «una puntuale ed analitica ricognizione» per individuare quali dei precari potranno essere stabilizzati.

Ad aspirare al posso fisso, come si legge nell'articolo di Antonio Giordano nell'edizione del Giornale di Sicilia di oggi, potranno essere coloro i quali, negli ultimi otto anni hanno avuto un contratto di almeno tre anni, non necessariamente continuativi. È quanto si legge in una circolare dell'assessorato regionale alla Salute a firma dell'assessore Razza, del dirigente generale Mario La Rocca e del dirigente del servizio 1, Antonella Di Stefano.

Nel documento è specificato anche che per il personale medico, tecnico professionale e infermieristico, dirigenziale e non, il termine per maturare l'anzianità necessaria alla stabilizzazione è stato posticipato al 31 dicembre del 2019. Infine, per tutti gli altri precari, il limite resta al 31 dicembre del 2017, ma il diritto alla stabilizzazione è stato ampliato a tutti i dirigenti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X