Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Saldi, Confimprese: a luglio sotto le aspettative
COMMERCIO

Saldi, Confimprese: a luglio sotto le aspettative

Male l'abbigliamento, meglio accessori e catene retail

ROMA. Andamento sotto le aspettative per i saldi a luglio rispetto allo stesso mese del 2014. Lo afferma Confimprese convinta che ''date le premesse, è difficile pensare che il mese di agosto possa far tornare l'ago della bilancia in positivo'' prevede la partenza dei saldi al 30%, ha fatto registrare nelle prime due settimane un calo del -14% nell'abbigliamento, segnala l'associazione che rappresenta 30 mila punti vendita, 450 mila addetti e il 10% del totale giro d'affari retail.

In recupero le ultime due di luglio, soprattutto la quarta, che ha chiuso al -2 per cento. ''Diversa la situazione per le catene che hanno proposto il 50% di sconto già a partire dall'inizio per eliminare lo stock di magazzino: il mese nel suo complesso si chiude al +4,4%, anche se la forte scontistica ha penalizzato i margini''.

Si replica nelle calzature, che chiudono il mese a -1%, dopo una partenza in rosso con le prime due settimane a -14%, una ripresa del +7% nella terza e una ricaduta dello -0,5% nell'ultima, nonostante una scontistica aggressiva lanciata già al 50% nei primi quindici giorni e proseguita al 70 per cento. Diverso il settore degli accessori che in saldo mette solo il 30% della merce, mentre il resto è full price. Luglio chiude con il +1%, la stessa percentuale realizzata dalle vendite complessive del primo semestre 2015.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X