Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CASSA INTEGRAZIONE

Crisi di Mercatone Uno: a rischio 200 posti di lavoro tra Catania e Palermo

PALERMO. La cassa integrazione per i dipendenti di Mercatone Uno, in Sicilia riguarda 200 lavoratori: 100 a Catania, 40 a Palermo e 60 a Carini.

«Il 27 maggio - spiega Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia -, ci sarà un nuovo incontro a Roma per valutare quali azioni intraprendere per tutelare quella vasta platea di lavoratori che sono stati utilizzati dall'azienda con un contratto di associazione in partecipazione, una formula che prevede il pagamento a percentuale in base alle vendite e che non solo non ha garantito tutta una serie di diritti ai lavoratori, ma adesso impedisce loro l'accesso agli ammortizzatori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X