Domenica, 23 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Emergenza povertà in Italia, Poletti: "Un piano di contrasto entro giugno"
POLITICHE SOCIALI

Emergenza povertà in Italia, Poletti: "Un piano di contrasto entro giugno"

"Credo che per un primo intervento servano 1,5 miliardi per dare risposta alla povertà assoluta, a chi non arriva a 500 euro"

ROMA. La povertà «è un'emergenza in Italia» anche perchè negli ultimi anni con la crisi economica è aumentata e il governo «entro giugno proporrà un piano» per combatterla. Lo ha detto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti intervenendo a Coffee Break su La 7 precisando che «dobbiamo partire dalla povertà assoluta» e per questi interventi è necessario stanziare 1,5 miliardi di euro.

«C'è bisogno di costruire una risposta alla povertà» ha spiegato Poletti precisando che in Italia «continua la logica di una tutela statica, invece c'è bisogno di tutele attive». «Credo che per un primo intervento servano 1,5 miliardi perche con questi si fa primo step indispensabile per dare risposta alla povertà assoluta, a chi non arriva a 500 euro. È chiaro che questo non è sufficiente».

A suo parere comunque «Servono soldi e politiche, le due cose vanno fatte insieme». Poletti ha quindi sottolineato che a giugno verrà presentata la «strategia italiana per la lotta alla povertà e la messa in comune di tutte le risorse che vanno a finire lì e che ammontano a circa 1 miliardo e dobbiamo aumentarle per arrivare a 1,5 miliardi».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X