Lunedì, 06 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Benzina, mercati senza scossoni: prezzi in leggera salita
CARBURANTI

Benzina, mercati senza scossoni: prezzi in leggera salita

ROMA. Mercati internazionali dei prodotti petroliferi senza scossoni e prezzi raccomandati sulla rete carburanti italiana che vedono nuovi ritocchi al rialzo in scia ai progressi dei giorni scorsi. In particolare, a mettere mano ai listini della benzina (+1 cent/litro) sono oggi Tamoil ed Esso.

Sul territorio, quindi, prezzi praticati ancora in leggera salita. Secondo quanto risulta in un campione di impianti che rappresenta la situazione italiana per il servizio Check-Up Prezzi QE, il prezzo medio praticato «servito» della benzina va oggi dall'1,676 euro/litro di Eni all'1,700 di Tamoil (no-logo a 1,503). Per il diesel si passa dall'1,581 euro/litro di Eni all'1,609 di Q8 (no-logo a 1,398). Il Gpl, infine, è tra 0,598 euro/litro di Eni e 0,628 di Shell (no-logo a 0,591).

Le punte massime sempre sul «servito», osservate per tutti e tre i prodotti nell'Italia meridionale, si attestano a 1,778 euro/litro per la benzina, 1,663 euro/litro per il diesel e 0,648 euro/litro per il Gpl. I livelli più bassi (no-logo escluse), registrati nel nord del Paese, risultano invece rispettivamente a 1,595, 1,526 e 0,552 euro/litro. Sul self, infine, prezzi in lieve crescita rispetto alla scorsa settimana, ma con medie e minimi che continuano a riflettere una serrata competizione in alcune aree del Paese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X