Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Movimento Giovanile Francescano, torna a Palermo il “Worship Concert”: ecco come partecipare
MUSICA

Movimento Giovanile Francescano, torna a Palermo il “Worship Concert”: ecco come partecipare

di

Sabato 9 aprile tornerà a Palermo, dopo uno stop di circa tre anni causato anche dalla pandemia, il “Worship Concert” organizzato dal Movimento Giovanile Francescano di Sicilia. Un evento quasi del tutto nuovo in Italia, nell’ambito della Chiesa Cattolica, e ancor di più nell’Isola. Per molti sarà un’espressione del tutto nuova quella sopra utilizzata, e per alcuni no, ma ecco di cosa si tratta: anzitutto, bisogna partire dalla parola inglese worship, che significa adorazione.

Questo termine è molto diffuso nel mondo del Cristianesimo Protestante, poiché negli Stati Uniti, attorno agli anni Sessanta si è sviluppato un modo di pregare con il canto abbastanza particolare. Per comprendere meglio, non si tratta dei canti liturgici meglio conosciuti nella Chiesa Cattolica, giusto per avere un mezzo di paragone, ma è una sorta di unione fra il gospel e il rock.

Il Movimento Giovanile Francescano di Sicilia – meglio conosciuto con l’acronimo MGF – nasce nel 2005 come progetto di pastorale giovanile dei Frati Minori Conventuali di Sicilia. Inizialmente, veniva utilizzato per riunire le tante iniziative di pastorale giovanile già presenti nel territorio, ma successivamente ha ideato nuovi progetti incentrati sulla nuova evangelizzazione dei giovani. Da qui MGF nel corso degli anni ha riformulato, riuscendo ad integrare questo tipo di preghiera, che si serve di canti con musicalità moderne, alle caratteristiche che rappresentano la Chiesa Cattolica, quali per esempio l’Eucaristia.

Dunque, il tutto viene accompagnato dalla musica dal vivo per l’appunto, per cui vi è una vera e propria band: i Kerygma. Il gruppo musicale nasce nel 2017 con un obiettivo principale, ovvero esprimere la vocazione-missione di mezzo per l’annuncio kerygmatico – dal greco kerygma, il quale indica l’annuncio ai non credenti - del Vangelo ai giovani attraverso il linguaggio universale della musica.

La band di MGF nasce per rispondere all’esigenza di una nuova evangelizzazione soprattutto, trasmettendo l’immutabilità del Vangelo con un nuovo entusiasmo e con nuovi metodi. Quindi è doveroso precisare che i Kerygma non sono un gruppo chiuso a sé stesso, o con il fine di suonare solo per il proprio Movimento, ma potenzialmente si presta al servizio di tutta la Chiesa, non a caso il gruppo è aperto a collaborazioni e quant’altro. Da questo progetto nasce e prende vita a sua volta il Worship Concert del Movimento Giovanile Francescano di Sicilia.

Il Worship Concert, che si terrà sabato 9 aprile presso la Chiesa Sacro Cuore della Noce, in via Noce 126 alle ore 20:30, è aperto a tutti, in particolare ai giovani ma anche ai meno giovani. La peculiarità dell’evento sta nel condividere la gioia della fede e di creare, magari, un primo incontro con essa. Questo potrà offrire la possibilità a molti giovani di imparare ad alzare lo sguardo al cielo per tornare anche a sognare con l’entusiasmo che unisce ragazzi, ragazze, musica e fede. D’altra parte, potrebbe essere semplicemente l’occasione di gustare un momento di semplicità e grande gioia.

Dato che si torna dopo un lungo stop, il Movimento Giovanile Francescano di Sicilia ha tenuto a rilasciare una dichiarazione, nella quale non viene citato nessuno dei responsabili, poiché il desiderio è quello di farsi voce di tutti i giovani già presenti. A tal proposito dicono: “Avere in Sicilia una worship band come i Kerygma è una grazia, ma al tempo stesso una sfida. Siamo agli esordi come tante start-up nate nei garage, ma siamo certi che la perseveranza non sarà delusa. Certamente i Kerygma in Italia e particolarmente in Sicilia sono dei pionieri, questo non toglie che sono molto determinati nella loro missione di portare il Vangelo con la loro musica pop-rock ai giovani.

I Kerygma nascono nel Movimento Giovanile Francescano, progetto della pastorale giovanile e vocazionale dei Frati Minori Conventuali di Sicilia, che trova la sua espressione nel Progetto Discepoli per la nuova evangelizzazione dei giovani. Si tratta di un progetto organico, sistematico e progressivo. Ci si avvale, oltre che della testimonianza e della missione personale dei membri del Movimento, di nuovi mezzi pastorali innovativi sia nel linguaggio sia nel metodo. E i Kerygma ne sono una prova”.

Il concerto si terrà a Palermo, ma da tutta la Sicilia verranno numerosi giovani a prendere parte all’evento, per chi fosse interessato basta contattare il Movimento Giovanile Francescano di Sicilia dal sito ufficiale o dai propri canali social. Il tutto si svolgerà secondo le vigenti misure anti-contagio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X