Mercoledì, 22 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura "Ballando con le stelle" ai nastri di partenza, Milly Carlucci: "Sogno in pista Vialli e Mancini"
DAL 16 OTTOBRE

"Ballando con le stelle" ai nastri di partenza, Milly Carlucci: "Sogno in pista Vialli e Mancini"

televisione, Milly Carlucci, Sicilia, Cultura
Milly Carlucci al timone

Mancano ormai poche settimane alla nuova edizione di Ballando con le Stelle 2021, dopo l’ultima «un percorso ad ostacoli tra chi ha contratto il Covid chi si è operato, chi si è fatto male, nulla ora ci può fermare, sarà straordinaria, siamo tutti vaccinati, ma faremo per sicurezza tamponi a piovere, e saranno rispettate rigidamente tutte le regole di sicurezza».

Parola di Milly Carlucci, che non nasconde la sua emozione per l'imminente partenza dello show storico del sabato sera dell’ammiraglia del servizio pubblico: «Stiamo girando il promo su una delle terrazze più belle di Roma in questo momento». La data di inizio è fissata per sabato 16 ottobre, in prima serata su Raiuno. In tutto 10 puntate.

«Dalla quinta nel day time avremo nel pomeriggio una finestra dedicata a Ballando on the road». La giuria è confermata? «Confermatissima - risponde Milly - composta nuovamente dalla presidentessa Carolyn Smith, da Selvaggia Lucarelli, Guillermo Mariotto, Fabio Canino e Ivan Zazzaroni. Sono le persone che il pubblico ama odiare. Ma in verità è un gioco delle parti. Quello di indignarsi, provocare, stuzzicare. Da una parte Selvaggia, Mariotto, Canino, dall’altra qualche concorrente vip, che magari non accetta una critica o il pubblico in sala o sui social che non gradisce il commento e simpatizza per uno o per l’altra. Non ci si divertirebbe, un po' di pepe, leggerezza ci vuole».

A bordo campo?

«Immancabili Roberta Bruzzone e Alberto Matano che ha fatto miracoli avendo anche la sua Vita in diretta». Ma in giuria popolare cambia qualcosa si parla di Alessandra Mussolini che la scorsa edizione è stata concorrente?

«La giuria popolare sarà capitanata da Rossella Erra, per Alessandra stiamo pensando a qualcosa per lei», saranno scintille allora. «Ma ripeto - fa notare Carlucci - un po' di confronto in uno show... io spero invece che a casa la gente si alzi e balli insieme a noi. Diciamo che abbiamo dato, la gente è pronta a rilassarsi, al divertimento a svuotare la testa».

Non ci saranno le maestre Veera Kinnunen e Ornella Boccafoschi, entrambe in dolce attesa «confermo altri due nipotini di Ballando, siamo felici, perdiamo due insegnati eccellenti e amate, ma arrivano due miracoli in famiglia. Torna invece dopo la pausa maternità Alessandra Tripoli, che ha avuto un bimbo, ed erano ad Hong Kong con il marito».

Avete perso anche Raimondo Todaro «è stato già detto tanto sui social, ha rilasciato interviste. Si va avanti». Carlucci conferma anche la presenza di Simone di Pasquale, qualcuno lo dava in uscita «è il pilastro dei nostri maestri».

Non resta che scoprire il cast e i concorrenti che scenderanno sulla pista dell’Auditorium del Foro Italico, presto intitolato a Raffaella Carrà su proposta anche della stessa Carlucci. Chi trionferà dopo Gilles Rocca e Lucrezia Lando? Dopo Morgan che ha annunciato la sua presenza via social con strascico di polemica. Comunque Carlucci spiega i contratti sono tutti in via di definizione per molti mancano le firme quindi non posso sbilanciarmi o dire nulla su altri proprio io poi rischio di far saltare una trattativa in corso».

Si é parlato di Al Bano ballerino per una notte. «Se lo dite voi io non posso confermare nulla». Secondo alcune anticipazioni il 78enne cantante di Cellino San Marco si esibirà nel talent show più famoso di Rai 1. Il 'toro delle Puglie', come lo definì l’ex moglie Romina Power, la scorsa stagione tv aveva già preso parte a un altro show presentato da Milly "Il Cantante Mascherato" oltre ad aver preso parte a The Voice senior. Ma si è parlato anche del campione olimpico Marcell Jacobs, anche lui come ballerino per una notte.

«Io posso solo dire magari! Lancio un appello ecco a lui, alla mia amica e collega Antonella Clerici venite quando avete tempo una sera, due passetti, farete felici tanti telespettatori a casa». E allora Carlucci chi altro da le sono passati in tanti a farle questo regalo, anche Sinisa Mihajlovi e Massimiliano Allegri, perchè non il nuovo allenatore della Roma Josè Mourinho?

«Mi farebbero un monumento sia qui all’Auditorium che tutti i tifosi giallorossi, se pensa che stiamo attaccati all’Olimpico. Ma se devo sbilanciarmi e sognare allora dico anche Vialli e mister Mancini insieme, dopo quell'abbraccio alla finale degli Europei di calcio vinti dagli azzurri che ha fatto piangere tutti gli italiani...cosa mi costa mandare un invito virtuale? Lo sappiamo sportivi ma da qui alla finale c'è tempo».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X