Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Li Vigni alla Sovrintendenza del mare: "Tusa voleva che proseguissi il suo lavoro"

È stata Valeria Li Vigni a chiedere guidare la Sovrintendenza del mare, la struttura creata dal marito Sebastiano Tusa, morto nell'incidente aereo ad Addis Abeba. "Lui voleva che proseguissi il suo impegno", ha dichiarato in un'intervista a Giacinto Pipitone pubblicata sul Giornale di Sicilia in edicola.

"Quando lasciò la guida della Sovrintendenza del mare mi suggerì di provare ad andarci io", confessa. E così Valeria Li Vigni, appena riconfermata alla guida del museo d'arte moderna di Palermo ha deciso di chiedere la revoca dell'incarico e il trasferimento alla Sovrintendenza del mare. Il decreto di nomina è stato firmato venerdì e dal primo settembre siederà sulla poltrona occupata per anni dal marito.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X