Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Franco Dragone, il regista italiano debutta al Lido di Parigi
TEATRO

Franco Dragone, il regista italiano debutta al Lido di Parigi

«È un privilegio lavorare per il Lido - ha osservato Dragone -. Vogliamo fare uno spettacolo che entrerà nella leggenda di questo luogo. Ci saranno innovazioni tecnologiche e artistiche che contribuiranno a creare un'esperienza unica, sorprendente e moderna»

PARIGI. Un italiano al Lido di Parigi: il regista teatrale Franco Dragone, mago delle scenografie del Cirque du Soleil, ma anche degli spettacoli di Cèline Dion e che recentemente ha curato le scene dell'Aida al San Carlo di Napoli, è stato scelto per creare il nuovo spettacolo del mitico cabaret degli Champs-Elysees in cartellone dal prossimo 2 aprile. Nel frattempo, da dicembre, il Lido chiuderà i battenti per quattro mesi per lavori di rinnovo.

«È un privilegio lavorare per il Lido - ha osservato Dragone, nato nel 1952 a Cairano in provincia di Avellino e trasferitosi da bambino in Belgio - Vogliamo fare uno spettacolo che entrerà nella leggenda di questo luogo. Ci saranno innovazioni tecnologiche e artistiche che contribuiranno a creare un'esperienza unica, sorprendente e moderna».

Il nuovo show, più dinamico e all'avanguardia, è un omaggio a Parigi: capitale della moda, romantica e sofisticata. Dall'eleganza dei costumi disegnati da Nicolas Vaudelet, stilista per Dior, Givenchy, Louis Vuitton e Jean-Paul Gaultier; all'audacia delle coreografie di Benoit-Swan Pouffer, che ha diretto fino allo scorso anno della compagnia di danza newyorkese Cedar Lake Contemporary Ballet; fino alle scenografie raffinate di Jean Rabasse.

«Tutto sarà all'altezza della reputazione mondiale del Lido», ha concluso Dragone. Fondato nel 1946 il Lido con i suoi decori ispirati al Lido di Venezia e le sue Bluebell girls, ballerine dalle gambe lunghissime e i fisici scultorei, vestite di paillettes, piume di struzzo, corone di strass e vistose parrucche è uno dei luoghi leggendari della Parigi by night.

Dal 2006, la gestione è passata da Joseph e Louis Clerico, due manager di origine italiana, al gruppo Sodexho. Prima della chiusura, il prossimo 2 dicembre avrà luogo l'ultima rappresentazione dello spettacolo 'Bonheur', ideato dieci anni fa dal direttore artistico Pierre Rambert, in cui si alternano 23 scenografie da sogno, tra elefanti e acrobati.

«La creazione di Dragone apre un nuovo capitolo della storia del Lido - ha detto la presidente del locale, Nathalie Bellon-Szabo - Dragone è un sognatore, la sua immaginazione è senza limiti. È riuscito a trasformare il mondo degli spettacoli dal vivo conciliando la virtuosità delle prodezze artistiche con la padronanza delle tecnologie d'avanguardia. Abbiamo scelto il migliore».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X