Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Carini, ritrovato il defibrillatore rubato sulle scale del Castello. Il sindaco: "Furto inutile"
PALERMO

Carini, ritrovato il defibrillatore rubato sulle scale del Castello. Il sindaco: "Furto inutile"

Curioso furto a Carini. Ignoti hanno trafugato il defibrillatore che era sistemato prima delle rampe di scale che portano al Castello. Sull'episodio è intervenuto il sindaco del Comune del Palermitano, Giovì Monteleone, che in un post ha commentato l'incresciosa e, inutile, sottrazione.

"Capiamo che ci possano essere difficoltà economiche, ma rubare un defribillatore è del tutto inutile - è l'amaro commento del primo cittadini di Carini - , perché è un oggetto invendibile e dal quale non ci si può trarre alcun profitto. Il defibrillatore serve per garantire in caso di emergenza un intervento tempestivo che può salvare una vita. Ce ne sono diversi in giro per la città e ieri è stato sottratto quello sulle scale che portano al Castello".

"Dobbiamo essere sempre grati per l’efficacia, la prontezza e la vigilanza sul territorio, che il servizio svolto dai  carabinieri di Carini garantiscono quotidianamente - ha detto il sindaco dopo aver appreso la notizia del ritrovamento del defibrillatore - . Ai vigili va il plauso per l’efficacia del sistema di sorveglianza che ha consentito ai carabinieri di individuare il ladro e recuperare il defibrillatore che è stato rimesso al suo posto. Un bel gesto riparatore nei confronti della cittadinanza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X