Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, in Sicilia incidenza sopra la soglia critica: ecco i comuni a rischio restrizioni
IL MONITORAGGIO

Coronavirus, in Sicilia incidenza sopra la soglia critica: ecco i comuni a rischio restrizioni

L'incidenza dei casi di Coronavirus è tornata a crescere. L'incremento  riguarda tutta Italia, non risparmia la Sicilia e fa temere una nuova ondata. Complessivamente sono 13 le regioni e province autonome che questa settimana sforano la soglia critica di allerta fissata a 50 casi su 100mila abitanti. Oltre questo limite, infatti, diventa difficile riuscire ad eseguire il tracciamento dei contagi, rendendo vano il tentativo di frenare la diffusione del virus.

I numeri più alti si registrano nella Provincia autonoma di Bolzano, con 189,1 casi per 100mila abitanti, e in Friuli Venezia Giulia, dove il valore dell'incidenza ha raggiunto 139,6 casi per 100mila abitanti. I dati più bassi, invece, riguardano il Molise (11,1) e la Sardegna (14,8).

La Sicilia è a metà strada, ma fa parte delle 13 regioni dove l'incidenza dei casi ha superato la soglia critica. Il dato dell'Isola, come emerge dall'ultimo monitoraggio settimanale della Cabina di regia (aggiornamento al 4/11/2021) , è di 51,7 casi per 100mila abitanti, ma preoccupa l'aumento dei contagi in alcuni comuni, almeno tre dei quali adesso rischiano la zona arancione come è successo a Lercara Friddi, in provincia di Palermo, e a Castel di Iudica, nel Catanese, in regime di restrizioni fino all'11 novembre.

Coronavirus, i comuni siciliani a rischio

Se in Sicilia l'incidenza è in media di 51 casi settimanali ogni centomila abitanti, ci sono però 15 comuni dove il dato è molto più alto, superando anche quota 250 positivi su centomila abitanti. Si tratta di Mistretta, Limina, Itala, Condrò, Savoca, Reitano e Rodì Milici in provincia di Messina; Milo, Belpasso e Castel di Iudica in provincia di Catania; Lercara Friddi e Giuliana in provincia di Palermo; Cattolica Eraclea in provincia di Agrigento; Sutera nel Nisseno e Sortino nel Siracusano.

Almeno tre di questi rischiano più degli altri di finire in zona arancione e sono tutti in provincia di Messina: Itala e Savoca, dove la percentuale di vaccinati è al di sotto del 70 per cento e secondo le indicazioni del Comitato tecnico scientifico potrebbero essere oggetto di ordinanze e restrizioni, Limina ha molti contagiati se rapportati al numero di abitanti. Ma i riflettori sono puntati anche su Mistretta, paese dei Nebrodi di 4500 abitanti,  che sta vivendo una nuova emergenza Covid con quasi 150 persone in quarantena e sei classi scolastiche tornate alla Dad.

Coronavirus, l'incidenza regione per regione

Abruzzo (49,7 per 100mila abitanti); Basilicata (27,0); Calabria (52,5); Campania (66,2); Emilia Romagna (56,1); Friuli Venezia Giulia (139,6); Lazio (63); Liguria (52,1); Lombardia (34); Marche (50,2); Molise (11,1); PA Bolzano (189,1); PA Trento (63); Piemonte (38); Puglia (31,9); Sardegna (14,8); Sicilia (51,7); Toscana (57,7); Umbria (51,4); Valle d'Aosta (22,6); Veneto (75,3).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X