Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Un masso blocca l'autostrada, a Catania esonda un fiume e inonda un quartiere
MALTEMPO IN SICILIA

Un masso blocca l'autostrada, a Catania esonda un fiume e inonda un quartiere

Sicilia, Cronaca
La circonvallazione di Catania allagata

Quella di oggi lunedì 25 ottobre è stata un'altra giornata drammatica per la Sicilia sferzata dal maltempo.

Un masso in autostrada

Un masso di circa una tonnellata si è caduto, a causa del maltempo, su una carreggiata dell’autostrada A18 Messina Catania, al km. 10,800. Il macigno è precipitato nelle prime ore della mattinata sulla corsia di valle che conduce in direzione Messina, all’altezza del Comune di Scaletta. Dalle prime ricostruzioni sembra che il blocco di pietra sia rotolato dalla cima del rilievo a seguito dell’erosione dei terreni collinari (di proprietà privata) determinata dai forti temporali e dalle abbondanti piogge. Il masso ha prima attraversato la collinetta che sovrasta la galleria autostradale di monte della carreggiata in direzione Catania (per la quale sono in corso i lavori di rifacimento del manto stradale), terminando poi la propria corsa, senza provocare danni a mezzi e persone, sulla corsia di valle in cui al momento vige il doppio senso di marcia.

Con l’ausilio dei droni, i tecnici di Autostrade Siciliane hanno già disposto a partire dalle prossime ore le prime operazioni di messa in sicurezza dell’area. E'stata disposta l’immediata chiusura al transito del tratto autostradale e pertanto le automobili provenienti da Catania dovranno osservare l’uscita obbligatoria a Roccalumera, mentre quelle provenienti da Messina dovranno utilizzare l’uscita di Tremestieri.

Casa isolata ad Alcara Li Fusi

Ad Alcara li Fusi, nel Messinese, è esondato il torrente Scavioli, che ha eroso una strada isolando una abitazione.

Catania, case allagate a Santa Maria Goretti

La violenta e copiosa pioggia caduta ha causato allagamenti nella zona sud di Catania, in particolare nella zona industriale dove alcune arterie sono impraticabili o chiuse e alcune aziende sono «isolate». È esondato il torrente Forcile nel quartiere Santa Maria Goretti, vicino all’aeroporto: diverse case allagate e sono in corso interventi della protezione civile con idrovore. Allagato e impraticabile al momento ance viale Kennedy, la strada del lungomare della Plaia. Uno smottamento collinare è stato segnalato nel rione Librino, sulla strada di viale Castagnola.

«In poche ore - ha detto Salvo Cocina, capo della Protezione civile regionale - sono stati scaricati 140 millimetri di acqua sulla Piana di Catania».   Nelle ultime 24 ore sono stati compiuti dai vigili del fuoco 400 interventi in Sicilia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X