Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, in Sicilia altri 1.229 casi e 30 ricoveri: l'Isola raggiunge la soglia della zona gialla
IL BOLLETTINO

Coronavirus, in Sicilia altri 1.229 casi e 30 ricoveri: l'Isola raggiunge la soglia della zona gialla

di
coronavirus, Sicilia, Cronaca
Unità di terapia intensiva

La Sicilia ha raggiunto i parametri per il passaggio in zona gialla: oltre il 10% i posti letto occupati da pazienti Covid in terapia intensiva e oltre il 15% (precisamente il 16,8%) in ricovero ordinario. È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati 1.229 i nuovi casi di Coronavirus registrati nell'Isola su 26.865 tamponi processati e l'indice di positività è sceso al 4,6% (ieri 11%). Ieri erano stati 881 i nuovi positivi su 8028 tamponi processati. Salgono, ancora, purtroppo, i ricoveri, ben 30 di cui 6 in terapia intensiva. I posti letto occupati da pazienti Covid in quest'ultimo reparto raggiungono il 10,2%, dato che, unito a quello relativo ai ricoveri ordinari che, come detto, è del 16,8%, pone la Sicilia in zona gialla. L'Isola ha così raggiunto i due parametri che automaticamente determinano il passaggio di fascia che avverrà il prossimo 23 agosto. Nelle ultime 24 ore sono stati 13 i guariti e non ci sono stati decessi.

Attualmente ci sono 19.949 positivi, di cui 607 ricoverati in ospedale (ordinari), 77 in terapia intensiva e 19.265 in isolamento domiciliare. I guariti salgono a 231.484, mentre rimangono fermi a 6.148 i decessi. da inizio pandemia sono state 257.581 le persone contagiate dal Covid in Sicilia.

A livello provinciale, a Palermo sono stati 324 i nuovi casi registrati, a Catania 129, a Messina 225, a Siracusa 65, a Ragusa 72, a Trapani 89, a Caltanissetta 82, ad Agrigento 150, a Enna 93.

"Con una epidemia che cresce nei contagi, ritornare alle disponibilità ospedaliere del mese di marzo significa solo rispondere al criterio della precauzione". Lo ha detto l'assessore alla Salute, Ruggero Razza. "Abbiamo un sistema di monitoraggio, previsto dal decreto legge varato dal governo, che individua parametri per l’adozione di misure di contenimento. Chi è stato in giro in Sicilia in queste settimane non penso sia meravigliato dalla crescita dei contagi. E - continua - se in tanti, troppi, non hanno aderito alla campagna di vaccinazione i risultati sono riversati nella occupazione dei posti letto da parte dei soggetti non vaccinati. A loro occorre fare appello, perché non bisogna mai temere una restrizione, né allontanarla. Le decisioni sono lo specchio della condizione obiettiva che si vive in un territorio e fare finta di nulla sarebbe inutile. Bisogna invece convincere chi non è ancora convinto, perché vaccinarsi e rispettare le regole di comportamento è la scelta più saggia che si possa compiere".

A livello nazionale, sono 5.273 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 3.674.  Sono 54 invece le vittime in un giorno, rispetto alle 24 di ieri. Sono 238.073 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia e il tasso di positività è del 2,2%, in calo rispetto al 4,9% di ieri. In aumento di 19 unità rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite, i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid (423). Gli ingressi giornalieri sono 49 (ieri erano 32). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.472, con un incremento di 138 unità rispetto a ieri.Covid: 5.273 positivi, 54 vittime. Dall'inizio della pandemia i casi sono 4.449.606, i morti 128.510. I dimessi e i guariti sono invece 4.191.980, con un incremento di 4.794 rispetto a ieri, mentre gli attuali positivi salgono a 129.116 con un aumento di 420 casi nelle ultime 24 ore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X