Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus: in Sicilia in 7 giorni contagi aumentati del 17%, 4 province tra le peggiori d'Italia
LA PANDEMIA

Coronavirus: in Sicilia in 7 giorni contagi aumentati del 17%, 4 province tra le peggiori d'Italia

di

Il Coronavirus rialza la testa in tutta Italia e naturalmente anche in Sicilia. Si tratta di numeri ancora bassi e gestibili ma il +17% dei contagi registrati nell'Isola negli ultimi 7 giorni parla chiaro. Non solo. Tra le prime 10 province italiane con incidenza più alta quattro sono siciliane: Caltanissetta, che è maglia nera nazionale con 77 casi per 100 mila abitanti, Ragusa con 32, Enna con 29 e Trapani con 23. In crescita anche i dati a Catania, Messina e Palermo, seppur a livelli ancora abbastanza bassi.

La Sicilia dunque segue il trend nazionale che vede la curva epidemiologica puntare di nuovo verso l'alto dopo 3 mesi di discesa. Una risalita spinta anche dal diffondersi della variante Delta, maggiormente contagiosa e destinata a diventare dominante nel Paese e in Europa nel giro di poche settimane. L'ultimo bollettino regionale fa segnare 219 nuovi casi di Covid-19 in 24 ore a fronte di 11.850 tamponi processati nell’isola.

Il tasso di positività si attesta sopra l’1,8% quasi raddoppiando rispetto agli ultimi giorni e la Sicilia torna in testa al nuovo contagio giornaliero in Italia. Sul fronte dei positivi totali il numero degli infetti risale a 3.457 facendo segnare 100 casi in più nonostante i 119 guariti delle ultime ore. Non si sono registrate nuove vittime e dunque il totale resta di 5987. Sul fronte ospedaliero sono 148 i ricoverati 20 dei quali in terapia intensiva dove da tre giorni ormai si registra una crescita costante anche se di un solo caso ogni 24 ore.

Le percentuali riguardanti i ricoveri e i decessi si mantengono in calo, ma potrebbero risentire dell'aumento dei casi tra qualche settimana. Per evitare nuove drammatiche impennate l'arma più efficace resta quella della vaccinazione: sono 4.102.567 le dosi somministrate in Sicilia, l'85,6% di quelle consegnate. Una campagna che cerca di trovare una nuova spinta dopo la frenata degli ultimi giorni: iniziate le somministrazioni nelle spiagge, dalla prossima settimana prenderà il via un programma di intervento nelle scuole per vaccinare personale scolastico e studenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X