Martedì, 03 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vaccini, calo di somministrazioni in Sicilia: ai medici di famiglia ora anche Pfizer e Moderna
LA CAMPAGNA

Vaccini, calo di somministrazioni in Sicilia: ai medici di famiglia ora anche Pfizer e Moderna

astrazeneca, coronavirus, moderna, pfizer, vaccino, Renato Costa, Ruggero Razza, Sicilia, Cronaca
Palermitani in fila per il vaccino alla Fiera del Mediterraneo

In Sicilia il calo delle vaccinazioni c’è stato. I dati arrivati sul tavolo dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza indicano che il panico generato dalla morte della ragazza ligure dopo l’iniezione del siero di AstraZeneca ha avuto l’effetto temuto.

I più giovani che hanno ricevuto la prima dose del siero anglo-svedese - scrive Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola - stanno ricevendo la seconda «ibrida» (utilizzando cioè Pfizer e Moderna). Ma, a sorpresa, ieri a Palermo si sono registrati casi di pazienti che hanno rifiutato o semplicemente protestato. È, ha spiegato il commissario Renato Costa, una forma di panico al contrario: prima si temevano gli effetti collaterali del siero di AstraZeneca, ora si teme che mixare due farmaci diversi possa creare altri problemi.

La novità è che ai medici di famiglia ora verranno affidate anche le dosi di Pfizer e di Moderna, finora limita- te agli hub: questo dice la circolare.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X