Mercoledì, 12 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Contagi e vaccini, giorni difficili in Sicilia: Palermo col fiato sospeso, proroga della zona rossa?
L'EMERGENZA

Contagi e vaccini, giorni difficili in Sicilia: Palermo col fiato sospeso, proroga della zona rossa?

di

Le residue possibilità della Sicilia di chiudere la settimana con un lasciapassare per la zona gialla si stanno spegnendo negli ultimi bollettini. E non arrivano buone notizie nemmeno per Palermo dove, nonostante il lieve calo dei contagi registrati ieri, la situazione resta critica e fa temere una proroga della zona rossa.

In tutta l'Isola la curva dei contagi non accenna a diminuire e a questo si affiancano nuove difficoltà nelle vaccinazioni: dopo il successo dell'Open weekend promosso dalla Regione con poco meno di 30mila dosi di AstraZeneca somministrate nel fine settimana, ieri gli hub erano semideserti.

I contagi

Secondo l'ultimo bollettino, in Sicilia il numero de nuovi positivi varia di poco rispetto a quello del giorno prima, anche se scende al 4,4% l'incidenza e l'Isola passa dal secondo al quarto posto per numero di contagi giornalieri, dietro Campania, Lombardia e Puglia. Scongiurata già la scorsa settimana la zona rossa, sembra difficile che il monitoraggio di venerdì collochi la Sicilia in fascia gialla, "promozione" che consentirebbe la riapertura dei ristoranti. La buona notizia riguarda la situazione dei ricoveri negli ospedali che è sotto il livello di guardia.

Il caso Palermo

Giovedì per Palermo e provincia sarà l'ultimo giorno di zona rossa. Almeno secondo quanto prevede l'ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci. Cosa succederà dopo? Il bollettino di oggi e forse anche quello di domani saranno determinanti, visto che fino a ieri il dato era ancora preoccupante, nonostante le misure restrittive siano in vigore da ormai due settimane. Dunque l'ipotesi di una proroga dell'ordinanza di almeno sette giorni appare ancora possibile.

Secondo i dati pubblicati dal Dipartimento della Protezione Civile nazionale, in tutta la provincia di Palermo ieri si sono registrati 431 nuovi positivi (contro i 508 di lunedì). Nella settimana dal 14 al 20 aprile i nuovi positivi sono 2979, e il rapporto nuovi positivi settimanali per 100 mila abitanti è pari a 245,33, dunque in calo e sotto la soglia dei 250 casi che fa scattare la zona rossa automaticamente. Le prossime ore saranno decisive.

Vaccini

La bassa affluenza negli hub è un segnale preoccupante e l'arrivo di ulteriori 25.100 dosi di vaccino Astrazeneca oggi in Sicilia rischia di fare un buco nell'acqua. Le consegne sono destinate alle farmacie ospedaliere di Giarre (5.500), Milazzo (3.200), Enna (800), Palermo (6.300), Erice Casa Santa (2.100), Siracusa (2.100), Ragusa (1.700), Agrigento (2.100) e Caltanissetta (1.300). Salgono così a oltre 450mila le dosi vaccinali recapitate dagli appositi furgoni SDA nei centri dell’Isola dall’inizio delle forniture.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X