Lunedì, 17 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovo Dpcm, lockdown nei weekend e restrizioni in zona gialla ma scontro sulle chiusure: oggi vertice decisivo
CORONAVIRUS

Nuovo Dpcm, lockdown nei weekend e restrizioni in zona gialla ma scontro sulle chiusure: oggi vertice decisivo

coronavirus, Dpcm, Sicilia, Cronaca
Zona rossa a Bollate (Milano)

Il governo sta valutando le considerazioni che sono arrivate ieri dal Comitato tecnico scientifico ma una decisione su nuove chiusure dovrebbe comunque essere adottata nel più breve tempo possibile, così come richiesto dal Comitato tecnico scientifico. Nel governo, però, non tutti sono favorevoli alle chiusure anche perchè ieri i numeri dei contagi hanno subito una leggera discesa, sotto i 20mila. E per valutare le ulteriori misure anti-Covid da mettere in campo alla luce delle ultime indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico è stata convocata per le 17 di oggi a Palazzo Chigi la cabina di regia del Governo. Le valutazioni saranno poi portate all’attenzione delle Regioni per una condivisione e quest'ultimo passaggio dovrebbe avvenire, presumibilmente, nella giornata di domani.

Zona rossa automatica e nei week end

In giornata il Cts, che si è riunito questa mattina per più di tre ore, ha suggerito un zona rossa automatica appena si supera la soglia dei 250 casi su 100 mila abitanti in 7 giorni. Il passaggio in zona rossa, che prevederebbe scuole chiuse ma anche ristoranti, bar e negozi, deve essere quindi automatico e non a discrezione del governatore come prevede ora il dpcm. Gli esperti hanno escluso un lockdown nazionale.

Zona gialla

Il Cts chiede maggiori restrizioni anche nelle zone gialle per evitare il diffondersi del virus. Dovrebbero essere maggiormente limitati gli spostamenti.

Coprifuoco

Al vaglio ci sarebbe anche l'idea di un coprifuoco anticipato alle 20 ma c'è anche chi, alcuni giorni fa, ipotizzava anche alle 19.

Cinema e teatri

Al momento sembra allontanarsi la possibilità di riaprire cinema e teatri il 27 marzo, come era stato invece stabilito dal Dpcm in vigore, anche alla luce della proposta della zona rossa nei week end. I tecnici del ministero guidato da Dario Franceschini sono però al lavoro per proporre la stessa regola già applicata a musei e mostre: consentire l’ingresso del pubblico in sala dal lunedì al venerdì.

Palestre e piscine

Rimarranno ancora chiuse in tutte le zone ad eccezione dalla bianca che, al momento, è in vigore solo in Sardegna.

Il Cts: "Portare l'Rt sotto l’1"

Nel verbale trasmesso al governo dopo la riunione di ieri mattina gli scienziati sottolineano "il peggioramento della curva epidemiologica e una rapida diffusione delle varianti a maggiore trasmissibilità". Per questo evidenziano la necessità di rafforzare le misure della fascia gialla — che "servono a contenere ma non a mitigare la circolazione del virus" — in modo da riportare l’Rt nazionale sotto la soglia dell’1.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X