Martedì, 13 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vaccino a domicilio per 11mila disabili in Sicilia, da oggi contattati dalle Asp
CORONAVIRUS

Vaccino a domicilio per 11mila disabili in Sicilia, da oggi contattati dalle Asp

Via al programma di vaccinazione per oltre undicimila persone con disabilità gravissima in Sicilia che prevede la somministrazione a domicilio. Sarà escluso dal target, come riporta Fabio Geraci in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, chi è già inserito nell’altro percorso prioritario riservato a chi ha più di ottant’anni.

Da oggi le Asp dovranno telefonare ai pazienti dei quali hanno già gli elenchi perchè si tratta di coloro che già ricevono il pagamento dell’assegno di cura regionale.

Questa fascia di popolazione riceverà a casa la prima dose del vaccino Moderna e poi il richiamo all’incirca dopo un mese.

Non tutte le aziende sanitarie partiranno nello stesso momento, molto dipenderà dal personale e dalla quantità di vaccini a disposizione, ma l’Asp di Palermo già da questa mattina contatterà i primi utenti e, da domani, potrebbero cominciare le prime vaccinazioni domiciliari ai 2500 disabili gravissimi che risiedono in provincia.

L’obiettivo è di vaccinare tutti entro marzo.

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X