Martedì, 13 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, altri casi tra i banchi: scuole chiuse a Villabate, 50 in isolamento a Salina
I CONTAGI

Coronavirus, altri casi tra i banchi: scuole chiuse a Villabate, 50 in isolamento a Salina

In aumento i casi di Coronavirus tra gli studenti e gli insegnanti nelle scuole siciliane. Con possibili quattro positivi Covid-19 con variante inglese, il sindaco di Villabate Gaetano Di Chiara chiude gli istituti scolastici per una settimana.

"Una scelta dovuta agli ultimi tamponi eseguiti in questi giorni agli studenti e agli insegnanti - dice il sindaco - Nel corso degli ultimi screening trovavamo uno o due positivi, questa volta i casi sono stati di più. Per questo, di concerto con l'Asp, abbiamo deciso eseguire una profonda disinfestazione dei plessi e i tamponi a tutta la popolazione scolastica. In questo modo potremo aprire le scuole tra una settimana. I positivi in paese erano 200 adesso sono calati a 117".

Positivo anche un docente di Milazzo che insegna nel plesso scolastico di Malfa, nell’isola di Salina: da ieri 50 famiglie si sono poste in isolamento fiduciario in attesa dei tamponi dell’Usca. Il professore è in attesa del risultato del test molecolare, ma sono scattate le misure preventive.

Il sindaco Clara Rametta con un’ordinanza ha chiuso le scuole elementari e medie e le aule saranno sanificate. La preside del comprensivo 'Isole' Mirella Fanti ha disposto la prosecuzione delle lezioni, per Malfa, con la didattica a distanza. Il docente contagiato insegna anche nell’istituto comprensivo 'S.Lucia' di Lipari, ma ha fatto lezione, l’ultima volta, lunedì scorso. La scuola a Lipari resta aperta e da domani il personale si sottoporrà a vaccinazione.

Nei comuni eoliani si stanno già programmando per i primi giorni della prossima settimana giornate di screening con test rapidi. Anche il sindaco di Lipari Marco Giorgianni ha deciso di mettersi in isolamento preventivo e di lavorare da casa finché non sarà sottoposto al tampone molecolare.

Nell'Isola preoccupa anche il caso di Scicli, dove ai tre contagi con oltre 150 persone finite in isolamento domiciliare si sono aggiunte tre docenti della scuola d’infanzia del comprensivo Don Milani. A Enna stop alle lezioni in presenza in tutte le scuole fino al 13 marzo, dopo il parere dell’Asp, che ha rilevato una "mutata situazione epidemiologica, con un incremento sensibile dei casi di positività" nella popolazione scolastica. Niente scuola in presenza anche nei Comuni zona rossa San Giuseppe Jato e San Cipirello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X