Venerdì, 28 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, in Sicilia il bollettino torna a fare paura. Ecco i numeri di oggi: più casi, decessi e ricoveri
LA PANDEMIA

Coronavirus, in Sicilia il bollettino torna a fare paura. Ecco i numeri di oggi: più casi, decessi e ricoveri

Ancora in crescita il numero dei contagi da coronavirus in Sicilia: sono 1.576 i nuovi casi su 9.537 tamponi effettuati con un tasso di positività pari al 16,5%: solo il Veneto è sopra questo tasso con 17,8%. Ma sono tutti gli indicatori destare ansia: aumentano ancora i ricoveri in terapia intensiva (+4) e in regime ordinario (+17). E ci sono anche più morti rispetto a ieri: oggi sono 36, due in più di 24 ore fa. Il numero di contagi porta la Sicilia terza in Italia oggi, dietro a Veneto e Lazio.

Questa la divisione dei nuovi contagi per provincia: Catania 396; Palermo 383; Messina 222; Ragusa 47; Trapani 286; Siracusa 48; Caltanissetta 132; Agrigento 39; Enna 23.

In Italia sono 15.378 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 10.800 di ieri ma con molti più tamponi: 135.106, quasi 60mila in più. Tanto che il tasso di contagio, ossia il rapporto positivi-tamponi, scende dal 13,8 all’11,3%. In forte aumento i decessi, 649 oggi (ieri 348), per un totale di 76.329 vittime dall’inizio dell’epidemia. Lieve calo per le terapie intensive, 10 meno di ieri (quando erano calate di 4 unità), 2.569 in tutto, mentre prosegue il trend di aumento dei ricoveri ordinari, +78 (ieri +242), per un totale di 23.395. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

La regione con più casi giornalieri è sempre il Veneto (+3.151), seguita da Lazio (+1.719), Sicilia (+1.576), Emilia Romagna (+1.506) e Lombardia (+1.338). Il totale dei casi sale così a 2.181.619.
I guariti sono 16.023 (ieri 16.206), per un totale di 1.536.129. Ancora in calo quindi il numero degli attualmente positivi, 1.297 in meno (ieri -5.576), che sono ora 569.161. Di questi, 543.197 sono in isolamento domiciliare, 1.365 meno di ieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X